Nutrimento & nutriMENTE

Previdenza complementare: esonero del contributo dovuto ex art. 2 L. 297/82

By Redazione

L’Inps, con messaggio n° 24300 del 5 ottobre 2007, ha fornito istruzioni in merito alla circolare n. 70 del 3 aprile 2007, che stabilisce le modalità per l’esonero del contributo
dovuto ex art. 2 L. 297/82 di cui possono beneficiare i datori di lavoro che conferiscono, in tutto o in parte, il TFR alla previdenza complementare e i datori di lavoro che versano al Fondo di
Tesoreria i contributi pari alle quote di TFR non destinate alla previdenza complementare.

La circolare, infatti, stabilisce che si possa godere dell’esonero in sede di conguaglio con i contributi mensilmente dovuti per i dipendenti e che, in sede di prima applicazione, i codici
“TF01” o “TF02” da inserire nel modello DM10/2 dovessero essere utilizzati anche per i periodi pregressi.
L’Istituto, con messaggio 24300, ha ricordato che ora il recupero del contributo riferito ai periodi pregressi può riguardare solamente i lavoratori assunti dopo il 31 dicembre 2006
(poichè con il periodo di paga luglio 2007 è scaduto il termine per la regolarizzazione dei periodi pregressi relativamente ai lavoratori assunti prima del 31 dicembre
2006).
Pertanto l’Inps ha istituito dei nuovi codici per il recupero del contributo:
– “TF11” avente il significato di “Rec arretrati contributo TFR L297/82 prev. Compl”.
– “TF12” avente il significato di “Rec arretrati contributo TFR L297/82 Fondo Tesoreria”.

INPS, messaggio n. 24300 del 5 ottobre 2007
Scarica il documento completo in formato .Pdf

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: