Pavia: a scuola di prevenzione

Pavia, 16 Novembre 2007 – Si è svolta una spettacolare prova di evacuazione condotta dai Vigili del Fuoco di Pavia presso la scuola elementare di San Genesio ed Uniti, per i
giovanissimi studenti si è trattato di una lezione un po’ diversa rispetto al solito, accolta con grande entusiasmo.

L’esercitazione rientra nell’iniziativa “A scuola di prevenzione” fortemente voluta dall’assessore provinciale alla formazione Angelo Ciocca e dal Comandante dei Vigili del Fuoco Fabrizio
Piccinini. Presso alcune scuole elementari della provincia, infatti, si svolgeranno incontri esercitativi a cura del personale dei Vigili del Fuoco finalizzati a controllare quei comportamenti
irrazionali che spesso si assumono in caso di pericolo, creando uno stimolo alla fiducia di superare un eventuale emergenza.

Lo stesso Comandante sottolinea l’importanza di svolgere tale attività di prevenzione e di preparazione in caso di pericolo proprio sui banchi di scuola, coinvolgendo i più
piccoli.

Un video-filmato ha dapprima coinvolto gli alunni sangenesini nella conoscenza delle procedure da adottare in caso di emergenza e del piano di emergenza della scuola. Successivamente i ragazzi,
i docenti e tutto il personale scolastico sono stati i protagonisti della vera e propria evacuazione. Sirene e mezzi di soccorso dei vigili del fuoco hanno reso tale simulazione ancora
più spettacolare, tanto da indurre i passanti a soffermarsi lungo le vie del centro per osservare quanto stava accadendo.

“Mi è piaciuto- racconta una bambina di quarta elementare- conoscere i vigili del fuoco. Non li avevo mai visti, solo in televisione. Ci hanno insegnato cosa dobbiamo fare se succede un
incidente o un incendio dentro la scuola.”

Soddisfatto dell’iniziativa è Angelo Ciocca, il quale commenta così il progetto: “E’ una bella opportunità per le nostre scuole, si tratta di un’azione di estrema
importanza non solo per chi è a scuola giorno dopo giorno, ma anche per le famiglie che possono contare, in questo caso, sulle istituzioni per la tutela dei propri figli. Grazie al
Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, senza il quale tutto ciò non sarebbe stato possibile. Continueremo con le prove di evacuazione nelle scuole selezionate per quest’anno e dal
prossimo avvieremo un nuovo progetto. L’obiettivo è di far diventare tale iniziativa un appuntamento fisso per i nostri ragazzi.”

Pavia: “a scuola di prevenzione”

Pavia – Un bell’esempio di sicurezza partecipata si può ritrovare nell’interessante iniziativa avviata dall’assessorato alle attività produttive, lavoro e formazione della
Provincia di Pavia e dal Comando dei Vigili del Fuoco di Pavia.

“A scuola di prevenzione” – sottolinea il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Fabrizio Piccinini – rivolto alle scuole elementari della provincia, consiste in incontri
esercitativi a cura del personale dei Vigili del Fuoco finalizzati a controllare quei comportamenti irrazionali che spesso si assumono in caso di pericolo, creando uno stimolo alla fiducia di
superare un eventuale emergenza. Reputo lo svolgimento di questa iniziativa ancora più importante perché è pensata per i più piccoli, ovvero per colore che avrebbero
maggiori difficoltà a gestire una situazione critica. Ho trovato nell’assessorato alle attività produttive, lavoro e formazione un valido partner per rendere fattivo il progetto”.

Sono stati gli alunni della scuola elementare di Garlasco i primi a diventare protagonisti delle prove di evacuazione.

Per l’utilità pubblica si realizza così una particolare sinergia tra due enti diversi , quali la Provincia di Pavia e il Comando dei Vigili del Fuoco, uniti nell’attenzione per la
sicurezza dei nostri ragazzi.

Sottolinea il valore del progetto anche l’Assessore Angelo Ciocca:

“Sono lieto di poter offrire ad alcune scuole pavesi questa opportunità; le finalità che ci proponiamo sono diverse, dall’incrementare il livello di conoscenza degli studenti
delle procedure da adottare in caso di pericolo, al rafforzamento del rapporto di collaborazione tra gli enti, il personale di soccorso, gli studenti e il personale scolastico. Colgo
l’occasione per ringraziare il Comando dei Vigili del Fuoco senza la cui disponibilità mai avremmo potuto realizzare tale iniziativa. Mi auguro che le occasioni di collaborazione possano
essere sempre più proficue. Ringrazio infine tutte le scuole che hanno dimostrato interesse verso tale progetto; sono state numerose le adesioni ricevute; per questione di personale non
è stato possibile esaudire tutte le richieste, tuttavia ci sarà l’occasione, successivamente, di offrire questa opportunità anche alle scuole che quest’anno non ne
usufruiranno”.

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pavia con le sue Sedi staccate di Vigevano e di Voghera, nonché quelle dei Vigili del Fuoco volontari poste a Broni, Casorate Primo,
Garlasco, Mede, Mortara e Robbio organizzerà e svolgerà delle esercitazioni in sei scuole.

IL PROGETTO NEL DETTAGLIO

Si tratta di incontri esercitativi durante i quali si effettueranno prove di evacuazione dagli edifici scolastici che si svolgeranno presso ogni scuola in una sola
mattina.

I momenti previsti saranno:

1) raduno degli alunni in un’unica sala con esposizione da parte del personale VV.FF. delle procedure da adottare in caso di emergenza con illustrazione del piano di
emergenza redatto dall’Istituto scolastico e visione del filmato VHS (2 ore)

2) prova pratica di evacuazione ordinata dell’edificio scolastico e trasferimento nei punti di raccolta prestabiliti, generalmente nel cortile o giardini
all’aperto.

3) intervento dei messi di soccorso dei Vigili del Fuoco con simulazione di salvataggio di alunni eventualmente rimasti intrappolati nell’edificio scolastico.

4) riunione collettiva di alunni e insegnanti con esperti dei vigili del fuoco per confronti, domande e discussione finale.

Le prove di evacuazione si svolgeranno in date da concordare con i Dirigenti Scolastici

Le finalità

? Aumentare il livello di conoscenza degli studenti delle procedure da adottare in caso di emergenza negli edifici scolastici

? Ottimizzare le risorse del personale docente nella gestione delle emergenze in ambito scolastico

? Rafforzare ulteriormente la collaborazione tra i Vigili del Fuoco, gli studenti e il personale scolastico

? Implementare reciprocamente gli aspetti di formazione professionale del personale attraverso scambi di esperienze ed esercitazioni congiunte.

Leggi Anche
Scrivi un commento