Parto plurimo della madre lavoratrice parasubordinata o autonoma

D: Volevo sapere se la madre è una lavoratrice parasubordinata o autonoma, al padre lavoratore dipendente spettano i riposi giornalieri aggiuntivi, previsti in caso di parto plurimo,
non goduti dalla madre.

R: Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, rispondendo, in data 3 settembre 2007, ad un interpello del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro – relativamente alla
possibilità che al padre lavoratore dipendente spettino o meno i riposi giornalieri aggiuntivi, previsti in caso di parto plurimo, non goduti dalla madre in quanto lavoratrice
parasubordinata o autonoma, ha chiarito che «….nulla osta a che il padre, lavoratore dipendente, possa fruire, in caso di parto plurimo, dei riposi giornalieri aggiuntivi (e
quindi raddoppiati) secondo quanto previsto dall’art. 41 D.Lgs. n. 151/2001».

Leggi Anche
Scrivi un commento