Novità sul diritto alla fruizione dei permessi

L’Inps, con circolare n. 53 del 29 aprile 2008, ha illustrato le nuove disposizioni in materia di diritto alla fruizione dei permessi.
L’Istituto, in particolare, ha reso noto che con decorrenza immediata l’intero processo verrà gestito tramite specifiche applicazioni informatiche in grado di protocollare tutte le
domande, acquisire le domande nella procedura di gestione ed emettere ed inviare al lavoratore ed al datore di lavoro sia i provvedimenti di concessione che quelli di diniego dei
permessi.
In merito alla natura dei provvedimenti di concessione di permessi a favore del lavoratore che assiste una persona con handicap in situazione di gravità, l’Inps ha precisato che il
riconoscimento operato dall’istituto incide solo sul rapporto previdenziale e si sostanzia in un’autorizzazione preventiva al datore di lavoro a compensare le somme eventualmente corrisposte a
tale titolo con i contributi obbligatorio.
Inoltre, per tutti i nuovi provvedimenti di riconoscimento del diritto alla fruizione dei permessi e per tutti i prossimi rinnovi di quelli già emessi, non sarà più apposto
limite temporale di validità, fatta eccezione per i provvedimenti di riconoscimento solo temporaneo della disabilità grave.

Inps, circolare n. 53 del 29 aprile 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento