Microsoft: «possibile accordo alternativo con Yahoo!»

Sembrava una partita chiusa invece i giochi si riaprono. Parliamo del possibile matrimonio tra Microsoft e Yahoo!. Dopo il fallimento della trattativa, dovuto al fatto che i circa 47 miliardi
di dollari offerti da Microsoft non erano sembrati sufficienti, e dopo che lo stesso Bill Gates aveva dichiarato che l’offerta non sarebbe stata rilanciata, si torna a parlare di un
«accordo alternativo» a quello dell’acquisto dell’intera società.

Lo conferma una nota di Microsoft, che non si sbilancia però sul tipo di offerta, lasciando intendere che potrebbe riguardare un’acquisizione solo parziale della società.
Dichiarazioni che sono bastate a far lievitare in borsa le azioni di Yahoo! di circa il 3%. Qualcosa, insomma, si muove, soprattutto da quanto il miliardario Carl Icahn ha acquistato il 4%
delle azioni di Yahoo! e sta tentando di sostituire l’intero consiglio di amministrazione al per favorire l’integrazione con Microsoft, forte dell’appoggio di molti azionisti scontenti.

Leggi Anche
Scrivi un commento