Mel-à-porter Val Venosta

Mel-à-porter Val Venosta

 

Nel 2009 la Mela Val Venosta scende in passerella con un accessorio nuovo, originale, assolutamente imperdibile… la Mel-à-porter!

Il consorzio che produce le famose e gustosissime mele (VI.P, l’Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta) ha infatti scelto di portare le tendenze della
moda nella verde valle dove si coltivano le sue mele e ha creato le Mel-à-porter: veri e propri capi d’abbigliamento con cui “vestire” la mela per portarla
sempre con sé! Perché la mela non è un semplice frutto, ma un’alleata preziosa nella vita frenetica di tutti i giorni, una fresca ventata di benessere con le
sue virtù nutrizionali e il suo sapore dolce e succoso! Un oggetto nomade da portare sempre con sé, ma non da buttare nella borsetta o nello zaino avvolto alla meglio in
un tovagliolo: un oggetto prezioso da custodire con cura! Quale modo migliore delle Mel-à-porter, coloratissime e in cotone lavabile, pratiche e originali, da personalizzare
secondo l’estro e la fantasia di ciascuno?

Del resto chi non ha mai sentito parlare dei knit café e dei knitting group? La “tricot mania” è ormai scoppiata e nessuno resiste alla tentazione di prendere
in mano ferri e gomitolo e dare sfogo alla propria fantasia! E allora perché non creare a mano, abbinando a piacere colori e filati, anche un abito per la mela, compagna
inseparabile di ogni donna?

Il consorzio Val Venosta ha inventato due originalissimi modelli per vestire le proprie mele: Casual, maglioncino con ampio cappuccio, sportivo e spiritoso, e Style, con colletto super
chic! Realizzare le proprie Mel-à-porter è facilissimo: basta andare sul sito del consorzio, al link https://www.vip.coop/it/information/index/1-0.html, dove viene
spiegato passo per passo come realizzarle, con istruzioni semplici e dettagliate. Anche ai meno esperti non servirà più di un’ora per imparare a
“sferruzzare” la propria Mel-à-porter!

Un’originalissima iniziativa di mele Val Venosta dedicata a chi la passione della maglia ce l’ha sempre avuta e a chi si avvicina adesso, sull’onda della moda, a
questa creativa e rilassante attività…!

Mel-à-porter… fai da te!

MODELLO STYLE– con colletto super chic!
Occorrente:
– gr 100 filato millefili di cotone  (oppure 50 gr di un colore per il corpo gr 50 di un altro colore per il colletto)
– n° 3 bottoni a piacere
– Ferri da maglia del numero 7
– Uncinetto del numero 4
– Ago grosso da lana per le finiture

Esecuzione:
Corpo. Con il filato doppio avvia 36 maglie di base e termina il giro per tornare sul diritto. Prosegui il lavoro a maglia rasata, ovvero un giro a rovescio e uno a diritto, alternati.
Per 2 giri diritti aumenta 3 maglie per giro: 1 al centro ed 1 per ogni lato (in totale avremo 36 6=42 maglie). Esegui i relativi 2 giri rovesci conservando il numero di maglie. Fai ora 3
giri interi (tre diritti e tre rovesci) mantenendo il medesimo numero di maglie. E’ tempo di calare: lavorando al diritto cala 5 maglie distribuendole su tutta la larghezza del tuo
lavoro, mentre al rovescio ne devi calare 3 dividendole allo stesso modo. Ripeti per tre volte, così ti rimarranno 18 maglie totali. A questo punto taglia il filo a cm 50 dal
lavoro , infila l’ago grosso con il filo del lavoro stesso, raccogli tutte le maglie passandole dal ferro sull’ago e poi sul filo, poi cuci i lati del lavoro a punto maglia
sino ad arrivare alla base. A questo punto salda bene il filo ed hai terminato il corpo.
Colletto. Per fare il colletto devi lavorare all’uncinetto il filo doppio del secondo colore. Partendo da due maglie di distanza dalla cucitura appena terminata del corpo, esegui 3
giri come di seguito descritto: 5 punti altissimi, 4 punti alti, 12 punti bassi, 4 punti alti, 5 punti altissimi. Praticamente devi eseguire un punto all’uncinetto per ogni
precedente punto ai ferri. Salda il filo. Ora attacca i bottoni utilizzando il filo del colore del colletto sulla cucitura eseguita precedentemente, ed hai terminato la tua bellissima
Mel-à-porter Style!

MODELLO CASUAL – con cappuccio sportivo!
Occorrente:
– gr 100 filato millefili di cotone  (oppure 50 gr di un colore per il corpo gr 50 di un altro colore per il colletto)
– n° 2 bottoni a piacere
– Ferri da maglia del numero 7 
– Ago grosso da lana per le finiture

Esecuzione:
Corpo. Con il filato doppio avvia 36 maglie di base e termina il giro per tornare sul diritto. Prosegui il lavoro a maglia rasata, ovvero un giro a rovescio e uno a diritto, alternati.

Per 2 giri diritti aumenta 3 maglie per giro: 1 al centro ed 1 per ogni lato (in totale avremo 36 6=42 maglie). Esegui i relativi 2 giri rovesci conservando il numero di maglie. Fai ora
3 giri interi (tre diritti e tre rovesci) mantenendo il medesimo numero di maglie. E’ tempo di calare: lavorando al diritto cala 5 maglie distribuendole su tutta la larghezza del
tuo lavoro, mentre al rovescio ne devi calare 3 dividendole allo stesso modo. Ripeti per tre volte, così ti rimarranno 18 maglie totali. A questo punto taglia il filo a cm 50 dal
lavoro , infila l’ago grosso con il filo del lavoro stesso, raccogli tutte le maglie passandole dal ferro sull’ago e poi sul filo, poi cuci i lati del lavoro a punto maglia
sino ad arrivare alla base. A questo punto salda bene il filo ed hai terminato il corpo.
Cappuccio. Per fare il cappuccio avvia un nuovo lavoro di 14 maglie col filo doppio del secondo colore, prosegui a punto legaccio (ovvero tutti i giri a diritto) per 40 giri, e chiudi
come di consueto. Piega a metà il lato lungo del rettangolo ottenuto e cucilo da una parte sola. Cuci con lo stesso filo il cappuccio così ottenuto al corpo facendo
coincidere il lato cucito del cappuccio con la metà della “schiena” del corpo.
Ora attacca i 2 bottoni coccinella sulla cucitura effettuata nel corpo ed hai terminato la Mel-à-porter Casual!

Produzione modelli e redazione testo Fai-da-te a cura di Daniela Borghi, Knit Cafè Rosso Ciliegia, Vignola.
Le istruzioni per il Fai-da-te sono disponibili anche sul sito del Consorzio mele Val Venosta, al link https://www.vip.coop/it/information/index/1-0.html .

 

Leggi Anche
Scrivi un commento