MarcabyBolognaFiere: A Bologna, il 18 e 19 gennaio 2012

MarcabyBolognaFiere: A Bologna, il 18 e 19 gennaio 2012

Il Quartiere fieristico di Bologna ospiterà 18 e 19 gennaio l’ottava edizione di MarcabyBolognaFiere – Private Label Conference and Exhibition, la
manifestazione rivolta al mondo della marca commerciale, punto di riferimento per la business community del settore.

Un mix di fattori caratterizza il successo dell’evento che si presenta come appuntamento a spiccata vocazione commerciale e, parallelamente, come “piattaforma per la formazione e
l’informazione”.

MarcabyBolognaFiere è, su scala internazionale, l’unica manifestazione che vede il coinvolgimento delle principali insegne della GDO che, oltre a essere fra i protagonisti del Comitato
Tecnico Scientifico, espongono all’evento assicurando attualità e forte dinamismo.

Nel 2012 la manifestazione proporrà, accanto alla tradizionale presentazione del RAPPORTO ANNUALE SULL’EVOLUZIONE DELLA MARCA COMERCIALE – in programma il 19 gennaio 2012 – il CONVEGNO
ADM (Associazione Distribuzione Moderna) – programmato per il 18 gennaio – che si propone di richiamare l’attenzione di operatori e rappresentanti delle istituzioni e, indirettamente, del
pubblico dei consumatori sul ruolo dei Prodotti a Marchio per la creazione di ricchezza per il Paese grazie ai vantaggi generati a favore di produttori e consumatori finali.

In particolare verrà posta enfasi sullo specifico contributo offerto ai marchi industriali leader che, grazie agli accordi per la produzione di prodotti a marchio del distributore hanno
la possibilità di accrescere i loro volumi produttivi, sul sostegno offerto alla crescita di nuovi produttori di piccola/media dimensione e sulla costante attenzione della GDO verso
programmi finalizzati a valorizzare le produzioni nazionali. Nei confronti del consumatore, invece, in virtù dei vantaggi offerti al consumatore finale che ha la possibilità di
acquistare prodotti con un miglior rapporto qualità/prezzo.

Fra le iniziative del 2012 va segnalata la realizzazione della GUIDA ALLE NOVITA’ proposte dai copacker e segnalate dalle Insegne della GDO.


TUTTA LA FILIERA PRODUTTIVA IN ESPOSIZIONE A MARCABYBOLOGNAFIERE

Anche nell’edizione 2012 la proposta espositiva di MARCAbyBolognaFiere si completerà con iniziative dedicate al prodotto alimentare freschissimo. In particolare verrà proposta
l’iniziativa MARCA FRESH LAB, focalizzata su di una categoria di prodotti di primaria importanza: i prodotti freschi. In Italia si calcola che le vendite di prodotti fresh cut siano pari a 740
milioni di euro e si stima che circa il 65% di questi sia rappresentato da prodotti “private label”

Il nostro paese é la terza piazza europea nella vendita di prodotti fresh cut dopo il Regno Unito e la Francia e, soprattutto negli ultimi anni, ha espresso un forte potenziale
produttivo e innovativo. L’innovazione è sicuramente il fattore competitivo più importante in un mercato che, altrimenti, può essere destinato a una precoce
maturità. Oltre a fornire una qualità eccellente occorre, quindi, innovare i prodotti ed i servizi correlati – dalla logistica al merchandising – per intercettare, soddisfare e
stimolare le esigenze dei consumatori.

MARCA FRESH LAB 2012, intende riservare particolare attenzione ai prodotti ortofrutticoli freschi “convenience”, ovvero a tutte le preparazioni ad alto valore aggiunto e ad alto contenuto di
servizio per il consumatore. L’intento è di offrire un approfondimento riportando casi di eccellenza europei posti a confronto con esperienze italiane sia per quanto riguarda
l’innovazione di prodotto/servizio, sia per l’ottimizzazione dei processi gestionali: dalla logistica al lay-out fino al merchandising. In altri termini si vuole evidenziare come si forma la
catena del valore dei prodotti ortofrutticoli freschi private label nei mercati europei all’avanguardia. Un obiettivo che si raggiungerà anche attraverso momenti di discussione – ad alto
contenuto specialistico e ad accesso riservato esclusivamente agli operatori del settore che si avvarranno del supporto di autorevoli esperti con la proposta di case-study internazionali.

Il programma degli incontri prevede due appuntamenti di grande attualità: in apertura di manifestazione (18 gennaio), si affronterà il tema dell’INNOVAZIONE DI PRODOTTO E SERVIZIO
PER I PRODOTTI CONVENIENCE/FRESH CUT

(segue programma); il secondo giorno (19 gennaio) il confronto interesserà LA CREAZIONE DEL VALORE NEI PROCESSI DI DISTRIBUZIONE E VENDITA – LOGISTICA, LAY-OUT, MERCHAMDISING (segue
programma).


PROGRAMMA CONVEGNI MARCA FRESH LAB (suscettibile di modifiche)

Mercoledì 18 gennaio – INNOVAZIONE DI PRODOTTO E SERVIZIO PER I PRODUTTI CONVENIENCE/FRESH CUT
Duccio Caccioni – Fresh Point Magazine – Coordinatore dell’incontro

Relatori

  • Danny Francis, Chingford – Category manager – Sainsbury (UK)
  • Kip Winter-Cox, Marketing manager, Bakkavör
  • Francesco Capponetti, Corporate key account – Gruppo CFT

Tavola rotonda

  • Vanes Cantieri, Responsabile Ortofrutta – Coop
  • Tiziano Bonifazi, Product manager prodotti a marchio
  • Giovanni filippini – Sigma

Giovedì 19 gennaio – LA CREAZIONE DEL VALORE NEI PROCESSI DI DISTRIBUZIONE E VENDITA – LOGISTICA, LAY-OUT, MERCHAMDISING
Mike Knowles – Eurofruit Magazine – Coordinatore dell’incontro

Relatori

  • Ed Gardner, Communications director, Kantar Worldpanel
  • Steve Dresser, Retail Consultant (UK)
  • Cesare Calai, Responsabile tecnico IPL

Tavola rotonda

  • Claudio Gamberini, Responsabile nazionale Ortofrutta Conad
  • Mauro Rudello, Responsabile acquisti e coordinatore piattaforme ortofrutta – Gruppo Sisa

I NUMERI DEL SUCCESSO

L’ultima edizione di MarcabyBolognaFiere ha registrato risultati decisamente positivi: operatori professionali in crescita del 8,37 per cento rispetto all’edizione 2011; un andamento
valorizzato ulteriormente dalla presenza di 534 operatori esteri ( 7,8 per cento). Gli stand affollati, i convegni/seminari seguitissimi e l’international lounge animata dagli incontri degli
operatori commerciali esteri in visita all’evento (che hanno potuto utilizzare l’area riservata esclusivamente alla business community internazionale per gli appuntamenti in fiera), hanno
ulteriormente evidenziato la fiducia del mondo della marca commerciale nei confronti della manifestazione organizzata da BolognaFiere.

Piena soddisfazione è stata espressa anche dagli espositori che hanno apprezzato la “qualità” dei contatti commerciali, la “forte specializzazione” degli operatori professionali
in vista all’evento e l’incisiva presenza di buyer e category manager della Grande Distribuzione.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento