Made in Italy: eccellenza nella produzione di distributore automatici

Nessun paese può competere con la “cultura” del caffé Italiana. Difatti, anche nel settore dei distributori automatici di bevande calde e caffé espresso, le aziende
italiane si pongono come leader per qualità dei prodotti offerti al mercato internazionale e nell’inconfondibile gusto dell’Espresso Italiano da esse distribuito.

In effetti, il caffé espresso ci ha resi famosi in ogni angolo del pianeta, soprattutto là dove il caffé viene realizzato e servito molto lungo (proprio come in America).
Questo perché la bevanda espressa conserva in se tutto il gusto e l’aroma dei chicchi di caffé tostato. In questi termini, anche negli uffici, istituti, strutture di accoglienza
ed officine di tutto il mondo cresce, di anno in anno, la richiesta di distributori automatici di bevande calde di elevata qualità in grado di servire un prodotto autentico ed originale
che trasmetta il profumo ed il calore che contraddistingue la nostra cucina.

Ma cosa s’intende per distributore automatico? Il distributore automatico è una macchina che eroga, a pagamento, prodotti o servizi richiesti direttamente dal cliente finale. Come
si intuisce, a differenza di un vero e proprio negozio, un distributore automatico di caffé non necessita di personale dedicato alla commercializzazione dei prodotti per cui può
essere impiegato anche in assenza di personale oppure quando l’attività commerciale è chiusa. Inoltre, questa tipologia di prodotti, ha avuto parecchie applicazioni nel sociale,
basti pensare a: scuole, industrie, ospedali, autogrill, etc.

Una piccola curiosità a riguardo – Si presume che il primo distributore automatico della storia sia stato progettato e costruito da Hero Tzebus in Alessandria d’Egitto nel lontano
219 a.C. che ideo un sistema autonomo per la distribuzione dell’acqua durante le cerimonie organizzate nei templi. La macchina, presentava al suo interno un meccanismo semplice ma allo stesso
tempo geniale, difatti la distribuzione dell’acqua veniva azionata per mezzo di monete che, mediante il loro peso premevano su una leva che permetteva l’apertura di una valvola dal quale
sgorgava una certa quantità d’acqua.

Situazione odierna e mercato – Oggi, come in ogni campo, la tecnologia ha permesso un’evoluzione del settore che permette ai distributori automatici, ormai, di vendere e commercializzare
qualsiasi tipologia di snack, alimento e bevande. Inoltre negli ultimi tempi si è diffusa rapidamente la vendita distributori automatici di giornali e sigarette anche intelligenti, che
in base a regole ed orari stabiliti distribuiscono i propri prodotti solo a determinate fasce di utenza, l’esempio calzante è quello dei distributori di sigarette che prima delle 21.00
richiedono l’inserimento del codice fiscale per poter accedere ai prodotti.

Con l’avvento della globalizzazione, le aziende Italiane specializzate nella produzione di distributori automatici pasti, stanno iniziando ad investire in Internet per promuovere la propria
attività e far conoscere i propri prodotti in tutto il mondo.

In questi termini, il web si presenta come soluzione più immediata e globale per aggredire nuovi paesi e mercati, promuovendo il made in Italy in tutto il Mondo. Sempre e comunque.

A cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Agenzia marketing online

Leggi Anche
Scrivi un commento