L'ultimo vertice di Putin e Bush si chiude senza l'accordo sullo scudo spaziale

L’ultimo vertice, il 28esimo, tra il presidente americano George W Bush e quello russo Vladimir Putin non ha risolto le controversie tra Stati Uniti e Russia in merito allo scudo spaziale ma ha
lasciato aperta la via per un’intesa.

A Soci Bush ha assicurato che il progetto dovrà avere la Russia come partner alla pari – la guerra fredda è finita ha detto il leader americano- mentre il padrone di casa Putin ha
parlato di cambiamenti positivi pur ribadendo la contrarietà del Cremlino allo scudo statunitense in Europa.

Ma a Soci è arrivato il tempo del presidente russo eletto Dmitri Anatolovic Medvedev, che ha manifestato la volontà di avere rapporti costruttivi con gli Stati Uniti. «Una
persona in gamba», secondo Bush, che parlando di Putin ha detto: «è stato un leader forte».

Leggi Anche
Scrivi un commento