L'UE prende la linea

La Commissione Europea ha dato il via libera alle nuove norme per consentire l’utilizzo in modo sicuro dei cellulari GSM durante i voli nell’Unione Europea, gli Stati membri avranno al massimo
sei mesi di tempo per mettere in atto le nuove regole, ma il servizio potrà essere attivo già tra qualche settimana.

I telefoni dei passeggeri saranno allacciati a una rete cellulare installata direttamente sull’aereo e a sua volta collegata alla terra via satellite. Questo sistema impedirà ai
cellulari di collegarsi direttamente, consentendone così l’utilizzo senza nuocere alla sicurezza delle apparecchiature aeree e senza disturbare il funzionamento delle reti terrestri.
Potranno essere utilizzati, almeno per ora, solo GSM di seconda generazione e le telefonate o gli sms potranno essere inviati o ricevuti solo una volta che l’aereo avrà raggiunto la
quota di crociera di 3.000 metri. I telefonini dovranno comunque restare spenti in fase di decollo e di atterraggio. In caso di turbolenze, tuttavia, il comandante potrà sempre decidere
di bloccare momentaneamente il servizio.

A determinare il costo sarà il fornitore del servizio, ma la Commissione fa sapere che vigilerà sulla trasparenza dei prezzi imposti.

Leggi Anche
Scrivi un commento