Lotta alle zanzare, firmato a Casale l'accordo di programma del nuovo piano pluriennale

Vercelli, 12 Dicembre 2007 – Il Presidente della Provincia Renzo Masoero si è recato mercoledì mattina a Casale Monferrato per la firma dell’accordo di programma del nuovo
piano pluriennale per la lotta integrata alle zanzare, la Regione e le sei Province di Alessandria, Asti, Biella, Novara, Vercelli, Verbano Cusio Ossola hanno infatti sottoscritto a palazzo San
Giorgio un accordo finalizzato al coordinamento e alla attuazione di un piano pluriennale di lotta. Il documento è stato siglato dal Presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso e
dai presidenti delle sei Province. Alla firma dell’accordo sono intervenuti anche Lido Riba e Mario Palenzona, presidente e direttore dell’IPLA, l’Istituto per le piante da legno e l’ambiente
incaricato del coordinamento e della attuazione degli interventi di lotta alle zanzare sul territorio regionale.

Per raggiungere l’obiettivo del controllo e del contenimento delle popolazioni di zanzare si è reso necessario pianificare l’intervento su tutta l’area risicola, nell’ambito di un unico
programma integrato su scala regionale, coinvolgendo anche gli operatori agricoli nelle specifiche azioni di lotta.
Così il Presidente Masoero al termine dei lavori a Palazzo San Giorgio. «Siamo di fronte alla sottoscrizione di un accordo che è il frutto di una programmazione di ampio
respiro e che soprattutto va al di là dei colori politici per collocarsi al servizio della salute dei cittadini. Questa unione di intenti dei territori è importante, perché
purtroppo gli interventi delle singole province non avevano portato a risultati apprezzabili. Grazie invece all’impegno di tutti lavoreremo per ottenere un risultato a vantaggio dell’intera
comunità piemontese. L’auspicio è che altre province e regioni possano seguirci, perché quello delle zanzare non è solo una problematica piemontese”.

Leggi Anche
Scrivi un commento