Livorno: convenzione CdC e Istituti di credito per le imprese al femminile

Livorno – Giovedì 17 gennaio 2008, alle 11:00, presso la sala Biblioteca della Camera di Commercio, il presidente Roberto Nardi e Giulia Massini, presidente del Comitato
imprenditoria femminile della Camera di Commercio, presentano un’importante iniziativa che riguarda le imprenditrici livornesi.

Si tratta della stipula di una convenzione tra la Camera di Commercio e alcuni Istituti di credito operanti nella provincia di Livorno, che permetterà alle piccole e medie imprese
femminili di accedere al credito a condizioni vantaggiose, di ottenere supporto e assistenza in materia di pianificazione strategica, ristrutturazioni finanziarie, analisi di progetti di
investimento, finanza innovativa ecc.
La firma del protocollo tra i soggetti che hanno aderito avverrà contestualmente alla presentazione dell’iniziativa alla stampa, alle associazioni di categoria e alle imprenditrici. Il
protocollo impegna le parti a promuovere e diffondere la convenzione stessa.

L’evento si colloca nel più ampio quadro delle iniziative messe in campo dalla Regione Toscana per lo sviluppo del tessuto economico provinciale. E’ del 2006 infatti la sottoscrizione di
un’altra intesa tra la Regione e i principali Istituti del sistema bancario, finalizzata al consolidamento del tessuto produttivo toscano, che ha incluso anche una precedente convenzione dal
titolo «Investire in rosa».
Le opportunità offerte da questi accordi non hanno però trovato nella provincia di Livorno un largo riscontro, forse anche per carenza di informazione. Una carenza che il Comitato
per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Livorno è intenzionato invece a colmare.

Leggi Anche
Scrivi un commento