Liceo scientifico di Ronciglione: Cappelli illustra gli interventi concordati e fa il punto della situazione

Viterbo – Nuovo liceo scientifico di Ronciglione: stamattina l’assessore all’Edilizia scolastica Angelo Cappelli ha incontrato nella palestra comunale circa 600 studenti per illustrare
la situazione, un appuntamento richiesto degli stessi ragazzi, dopo il sopralluogo avvenuto insieme a loro e al preside prima di Natale.

In quell’occasione erano stati concordati alcuni interventi, realizzati proprio in questi giorni: si tratta di pulizia, disinfestazione generale, innalzamento delle barriere protettive,
interventi sulle finestre.

«Pur considerandoli palliativi rispetto a un problema più strutturale, con il liceo scientifico dislocato su tre diverse strutture – dice Cappelli – abbiamo aggiornato l’assemblea
studentesca sullo stato di avanzamento del progetto per la realizzazione della nuova sede, che vede la Provincia farsi carico di un mutuo di un milione di euro, più 500.000 provenienti
dal ministero della Pubblica istruzione attraverso la Regione Lazio. In collaborazione con il Comune, che ha ribadito attraverso il consigliere Domenico Bigi la ferma volontà di
collaborare per raggiungere questo importante traguardo. Un risultato lungamente desiderato da entrambe le amministrazioni per dare la giusta risposta moderna, consona e rispondente ai
requisiti di una struttura all’altezza dei tempi».

Si tratta infatti di un liceo che nel tempo ha ottenuto credibilità, «diventando un riferimento scolastico per l’intero territorio dei Cimini – conclude Cappelli – anche a fronte
della grande crescita della popolazione scolastica del comprensorio».

Leggi Anche
Scrivi un commento