La tutela delle risoluzioni del rapporto per dimissioni volontarie

A decorrere dal 23 novembre 2007 entreranno in vigore le disposizioni a tutela delle dimissioni dei dipendenti, in particolare materia di modalità per la risoluzione del contratto di
lavoro per dimissioni volontarie della lavoratrice, del lavoratore, nonché del prestatore d’opera e della prestatrice d’opera.
Tali disposizioni sono state inserite nella legge 17 ottobre 2007, n. 188, pubblicata nella G.U. dell’8 novembre 2007, n. 260.

Presentazione della lettera di dimissioni volontarie
La lavoratrice, il lavoratore, il prestatore d’opera e la prestatrice d’opera dovranno esprimere l’intenzione di recedere dal contratto di lavoro, pena nullità del documento, su appositi
moduli predisposti reperibili gratuitamente, presso le DPL, gli uffici comunali, nonchè i Centri per l’impiego.
A fini di quanto sopra, per contratto di lavoro si intendono tutti i contratti inerenti ai rapporti di lavoro subordinato di cui all’articolo 2094 del codice civile, indipendentemente dalle
caratteristiche e dalla durata, nonché:
– i contratti di collaborazione coordinata e continuativa;
– i contratti di collaborazione a progetto;
– i contratti di collaborazione di natura occasionale;
– i contratti di associazione in partecipazione;

Modulistica
I moduli saranno resi disponibili anche attraverso il sito internet del Ministero del lavoro e della previdenza sociale e saranno realizzati secondo direttive definite con decreto del Ministro
del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con il Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione.
Questi riportano un codice alfanumerico progressivo di identificazione, la data di emissione, nonchè spazi, da compilare a cura del firmatario, destinati all’identificazione della
lavoratrice o del lavoratore, ovvero del prestatore d’opera o della prestatrice d’opera, del datore di lavoro, della tipologia di contratto da cui si intende recedere, della data della sua
stipulazione e di ogni altro elemento utile.
I moduli hanno validità di quindici giorni dalla data di emissione.

Legge 17 ottobre 2007, n. 188
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Leggi Anche
Scrivi un commento