La Regione Marche al Festival nazionale “I primi d’Italia”

La Regione Marche al Festival nazionale “I primi d’Italia”

La Regione Marche prende parte anche quest’anno al Festival nazionale dei primi piatti denominato “I primi d’Italia”, in scena a Foligno fino a
domenica.

Come negli anni scorsi la Regione Marche gestisce la taverna del “Villaggio del mare delle Marche”, presso la taverna Spada – Portico delle Conce.
Quest’anno, a lato della taverna è stata anche realizzata la mostra “Osteria Museo”, con arredi e oggetti d’epoca.

Nella piazza principale, poi, dove si svolgeranno diverse manifestazioni, sarà presente un punto informativo turistico delle Marche. Da lì, attraverso apposita segnaletica, i
partecipanti vengono guidati verso la taverna dove, grazie alla collaborazione dell’Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri “A. Panzini” di Senigallia, si potranno degustare gli
ottimi primi piatti a base di pesce, esclusiva delle Marche, visto che solo nella taverna della nostra regione, ci saranno primi piatti a base di pesce e frutti di mare. Non mancano i vini
marchigiani serviti dai sommelier della Assivip e della Vinea, associazioni che collaborano alla manifestazione.

“L’iniziativa – osserva il vice presidente e assessore all’Agricoltura, Paolo Petrini – promuove le nostre tipicità enogastronomiche, eccellenze estremamente efficaci per la valorizzazione
e l’attrattività dei nostri territori. Territori in grado di offrire prodotti sani e genuini. Sempre di più infatti è necessario garantire ai consumatori alimenti sani e
dalle elevate capacità nutrizionali. Questo passa anche attraverso un attento e rigoroso controllo attuato mediante le forme della tracciabilità. Il governo regionale attua una
politica integrata, basata sui legami tra piano di sviluppo rurale, azioni dedicate alla promozione turistica e culturale. Il fine è la valorizzazione del territorio e della qualità
dei prodotti enogastronomici, incentrata su genuinità, tipicità, produzione locale, tecniche di coltivazione, biologico e certificazioni”.

Attraverso gli itinerari del gusto infine, i giornalisti Paolo Massobrio e Anna Moroni, accompagnati dagli chef del “Panzini” di Senigallia, presenteranno al grande pubblico alcune ricette
tipiche marchigiane.

Leggi Anche
Scrivi un commento