La Maggioranza conferma fiducia a Prodi

Il centrosinistra si schiera con Romano Prodi. Nelle dichiarazioni di voto alla Camera i Verdi, tramite Bonelli hanno confermato loro fiducia e «leale sostegno» al governo Prodi
giudicando «incomprensibile e irragionevole» la decisione dell’Udeur di lasciare la maggioranza. Il partito di Mastella, per bocca di Antonio Satta aveva infatti annunciato che non
avrebbe partecipato al voto della Camera.

«Piena e convinta fiducia» è stata espressa da Donadi dell’Italia dei Valori che ha detto: «Questo governo ha fatto tanto, tantissimo: ha riordinato le finanze
pubbliche e ha condotto una lotta seria all’evasione fiscale».

Più critici i Comunisti Italiani con Diliberto che ha accusato il Pd di lavorare contro il governo e ha aggiunto: «Noi siamo indisponibili a un governo di larghe
intese».

Giordano di Rifondazione ha parlato di «inaffidabilità» dei centristi della coalizione e ha detto: «La vicenda italiana non può esaurirsi nel pericoloso e
aggressivo populismo delle destre o in opzioni centriste ed elitarie. Questo paese merita una sinistra».

Infine Antonello Soro del Partito Democratico ha dichiarato che il governo Prodi merita fiducia perché «ha rimesso in piedi il Paese» lavorando per contrastare
«il declino» in cui l’esecutivo Berlusconi lo aveva lasciato e ha aggiunto che il Pd intende «proseguire con tenacia e senza ripensamenti sulla strada delle riforme».

Leggi Anche
Scrivi un commento