La Grande Bufala Eboli

Una vera task force è al lavoro da diversi mesi per la realizzazione di un evento finalizzato alla conoscenza e valorizzazione della Mozzarella di Bufala e, attraverso di essa, alla
promozione di un intero territorio, quello di Eboli e della Valle del Sele.

Il titolo della manifestazione, scelto dalla Agenzia Sedicieventi ovvero dagli stessi organizzatori di Eurochocolate Perugia, e condiviso da tutti i
protagonisti e partners dell’operazione è La Grande Bufala. Titolo che oggi più che mai sembra essere attuale e particolarmente azzeccato, alla luce
dell’attenzione mediatica che si sta concentrando in questi giorni sulla mozzarella di bufala e, soprattutto, delle speculazioni che non sono state certo assenti nell’intera vicenda.

La Grande Bufala si svolgerà dal 30 Maggio al 2 Giugno prossimi e seguirà un format simile a quello, ormai consolidato, della fortunata esperienza perugina che ha
per protagonista il cioccolato.

Prevede, infatti, un’area didattica culturale per conoscere più da vicino questo ed altri prodotti tipici campani, uno spazio commerciale e numerosi appuntamenti di animazione ispirati
alla mozzarella di bufala, capofila dell’intero paniere dei prodotti locali, ingredienti tipici della cucina mediterranea, coltivati nella Valle del Sele.

«Ci siamo rivolti a dei professionisti del settore – dichiara Martino Melchionda Sindaco di Eboli – perché lo sforzo progettuale alla base di questo
evento ci deve condurre a realizzare un’ iniziativa di qualità della quale oggi il comparto non può che ravvisare la necessità e l’urgenza. Ringrazio pertanto Eboli
Sviluppo, neonata realtà associativa alla quale hanno aderito diversi operatori locali – che ha permesso di coinvolgere in maniera attiva lo staff di Eurochocolate che, fin da subito si
è messo al lavoro»

Anche ieri Eugenio Guarducci, Presidente di Eurochocolate, ed il suo staff hanno voluto essere presenti sul territorio per illustrare il programma, molto articolato, della
manifestazione che per quattro giorni animerà la Valle del Sele, con un focus importante su Eboli.

«Riconquistare la fiducia dei consumatori- dichiara Eugenio Guarducci – , riportare ottimismo e serenità fra gli operatori e tracciare un percorso a medio e lungo
raggio capace di svolgere una grande operazione di marketing territoriale. Sono questi i principali obiettivi che ci siamo prefissi insieme alle istituzioni locali ed in primis il Comune di
Eboli, la Provincia di Salerno, la Camera di Commercio di Salerno e la Regione Campania».

Una delegazione composta dal Comune di Eboli, con gli Assessori Enzo Consalvo e Roberto Palladino, da Eboli Sviluppo
rappresentato dal Presidente Attilio Astone e lo stesso Guarducci si è incontrata con l’Assessore Corrado Martinangelo della Provincia di
Salerno
e con il Presidente della Camera di Commercio di Salerno Augusto Strianese.

In questa occasione è stata ribadita la necessità di dar vita ad un’iniziativa che rappresenti una grande opportunità di rilancio per il settore.

Ciò ha significato imprimere una forte accelerazione alla realizzazione de La Grande Bufala, il cui programma verrà presentato alla Regione Campania la settimana prossima grazie
anche all’intervento della Confesercenti Regionale presieduta da Enrico Bottiglieri che, insieme alle altre associazioni di categoria, sarà coinvolta
nella realizzazione di questo importante evento.

La Grande Bufala è stata già presentata alla stampa nazionale nel corso della recente Borsa Internazionale del Turismo di Milano, nel Febbraio scorso, riscuotendo un favorevole
interesse di media ed operatori di settore e, attualmente, è stata inserita nel progetto Itinerari Mediterranei promosso dalla Provincia di Salerno.

Ancora per la giornata di oggi gli organizzatori dell’agenzia Sedicieventi saranno ad Eboli per confrontarsi con i produttori e con numerosi soggetti che hanno chiesto di essere parte attiva
della manifestazione.

Nelle prossime settimane, l’evento sarà presentato ufficialmente.

Leggi Anche
Scrivi un commento