Istat: a settembre retribuzioni a 1,8% su base annua

Roma – Crescono le retribuzioni dei lavoratori italiani in modo omogeneo tra retribuzioni orarie e per dipendente, a settembre, afferma l’Istat, l’indice delle retribuzioni contrattuali
orarie ha registrato un incremento del 1,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Ad agosto invece l’incremento tendenziale era stato del 2% (e a luglio dell’1,8%). Sempre a settembre, l’indice delle retribuzioni per dipendente registra un aumento tendenziale dell’1,8% (ad
agosto era stato dell’1,9%).

Su base mensile poi si registra una crescita dello 0,2% dell’indice delle retribuzioni orarie (pari a quello di agosto) e un 0,3% dell’indice delle retribuzioni per dipendente ( 0,1% ad
agosto).

Leggi Anche
Scrivi un commento