«IO LAVORO nel settore turistico alberghiero e benessere»

Torino – Sono oltre 13mila le figure professionali proposte e 63 le aziende che ricercano personale per la stagione estiva presenti alla quarta edizione di «IO LAVORO nel
settore turistico alberghiero e benessere», in programma al Lingotto Fiere di Torino oggi e domani, dalle 10 alle 18, con ingresso gratuito.

Quest’anno «IO LAVORO» propone un’edizione interamente dedicata alla ricerca del personale per la stagione estiva. Negli spazi espositivi del padiglione 5 i lavoratori e le
lavoratrici possono incontrare le imprese che cercano personale e sostenere subito un colloquio di lavoro.
La manifestazione è promossa dalla Provincia di Torino, con il coordinamento organizzativo dell’Agenzia Piemonte Lavoro, in collaborazione con la Regione Piemonte, la Città di
Torino e con la partecipazione della Regione Valle d’Aosta, dell’Agenzia Nazionale per l’Impiego francese della regione Rhône-Alpes e della rete Eures.

Il salone è stato inaugurato questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale al Lavoro, dell’assessore provinciale al Lavoro, del vice sindaco della Città di Torino, del
direttore dell’Agenzia Piemonte Lavoro, della Regione Valle d’Aosta e della direzione dell’Anpe Rhône-Alpes.
Partecipano alla quarta edizione tour operator, alberghi, strutture ricettive, centri benessere, palestre, ristoranti, agenzie di servizi e di animazione. Tra le figure professionali ricercate
alla due giorni per il lavoro sono 8.000 gli animatori turistici e gli istruttori sportivi, 600 le hostess e gli steward, 234 gli artisti di strada, cabarettisti e maghi, 180 dj e tecnici per
le luci, 226 i bagnini e assistenti bagnanti, 140 i coreografi e 200 gli addetti al centro benessere. A queste si aggiungono altre 1.000 richieste circa per la ristorazione e altrettante per
l’hotellerie.

Altre possibilità di lavoro si sommano con la rete Eures (i servizi europei per l’impiego), che propone oltre 3.200 opportunità di lavoro in Europa: tra queste ci sono 1.500
richieste per l’ Austria, 500 per la Francia, 50 per il Regno Unito, 140 per la Spagna e 37 per Cipro.
Nell’area istituzionale sono presenti i centri per l’impiego della Provincia di Torino con gli sportelli specialistici Olyjob e Wellness, i centri per l’impiego della Valle d’Aosta, l’Anpe del
Rhône-Alpes, l’Informagiovani della Città di Torino, le associazioni di categoria e i consorzi turistici e alberghieri.
Rispetto all’edizione «invernale» dell’ottobre 2007, sono aumentate da 10.000 a 13.000 le offerte di lavoro, da 50 a 63 le aziende interessate. In particolare: le richieste di
animatori turistici e sportivi passano da 3.600 alle attuali 8.000; per i settori della ristorazione e hotellerie da 1.000 a 2.000.
Durante la manifestazione è in funzione un servizio di consulenza gratuita per redigere al meglio il proprio curriculum vitae ed affrontare un colloquio di lavoro.

I dati professionali dei lavoratori e delle lavoratrici raccolti durante il salone sono inoltre inseriti nella banca dati Olyjob Net, che sarà consultabile dalle aziende anche dopo la
conclusione di «IO LAVORO».

Leggi Anche
Scrivi un commento