Indennità di malattia e di degenza ospedaliera per collaboratori a progetto e categorie assimilate

D: Quale è il calcolo dell’Indennità di malattia e di degenza ospedaliera a favore di collaboratori a progetto e categorie assimilate?

R: Poichè la misura della prestazione è pari al 50% dell’importo corrisposto a titolo di indennità per degenza ospedaliera a favore dei lavoratori iscritti alla Gestione
Separata, l’indennità di malattia andrà calcolata applicando la percentuale del 4%, del 6% o dell’8% a seconda delle mensilità di contribuzione accreditate nei 12 mesi
precedenti l’evento – assumendo a riferimento l’importo che si ottiene dividendo per 365 il massimale contributivo di cui all’art. 2 comma 18 della L. n. 335/1995 valido per l’anno di inizio
della malattia.

Conseguentemente, per le malattie iniziate nell’anno 2008, anno nel quale il massimale contributivo suddetto è risultato pari a euro 88.669,00, l’indennità sarà calcolata
su euro 242,93 (euro 88.669 diviso 365) e corrisponderà, per ogni giornata indennizzabile a:

– euro 9,72 (4%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 3 a 4 mensilità di contribuzione;
– euro 14,58 (6%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 5 a 8 mensilità di contribuzione;
– euro 19,43 (8%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 9 a 12 mensilità di contribuzione.

Per quanto attiene all’indennità di degenza ospedaliera, questa va calcolata – con percentuali diverse (8% – 12% – 16%) a seconda della contribuzione attribuita nei dodici mesi
precedenti il ricovero – sull’importo che si ottiene dividendo per 365 il massimale contributivo (intero) di cui all’art. 2, comma 18, della L. del 8.8.1995, n. 335, valido per l’anno nel quale
ha avuto inizio l’evento.
Conseguentemente, per le degenze iniziate nell’anno 2008, l’indennità, calcolata su euro 242,93 corrisponderà, per ogni giornata indennizzabile a:

– euro 19,43 in caso di accrediti contributivi da 3 a 4 mesi;
– euro 29,15 in caso di accrediti contributivi da 5 a 8 mesi;
– euro 38,87 in caso di accrediti contributivi da 9 a 12 mesi.

Leggi Anche
Scrivi un commento