Incrementate le rendite liquidate in capitale

L’Inail ha reso noto che il decreto 1° aprile 2008 del Ministero del lavoro ha aggiornato i coefficienti di capitalizzazione per il calcolo del valore attuale delle rendite per infortunati
e superstiti, precedentemente stabiliti dal Decreto Ministeriale 24 maggio 2000.
L’aggiornamento dei coefficienti di capitalizzazione, inoltre, viene autorizzato dal Ministero in base alla variazione di alcuni fattori della gestione assicurativa dell’Inail, quali:
– le probabilità di sopravvivenza dei titolari di rendita e dei superstiti;
– la frequenza di eliminazione delle rendite a seguito di revisione del grado di inabilità;
– fluttuazione delle aliquote medie di rendita.
Per effetto del decreto, le rendite liquidate in capitale agli infortunati verranno incrementate mediamente del 33% e l’aumento interesserà circa 15 mila provvedimenti ogni anno, che
vengono erogati dall’Istituto agli infortunati aventi un grado di invalidità finale compreso fra l’11 e il 15%.
I nuovi coefficienti, inoltre, produrranno effetti significativi sulla valutazione delle riserve matematiche per le rendite agli infortunati e loro superstiti, oltre che sul calcolo del costo
infortunistico da richiedere nelle azioni di rivalsa.

Tavole dei nuovi coefficienti
Tavola 1: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 16% al 24%

Tavola 2: Valori capitali attuali di rendite assegnate ad infortunati con
esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 16% al 24%

Tavola 3: Valori capitali attuali di rendite assegnate ad infortunati con
esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 25% al 40%

Tavola 4: Valori capitali attuali di rendite assegnate ad infortunati con
esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 41% al 64%

Tavola 5: Valori capitali attuali di rendite assegnate ad infortunati con
esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 65% al 100%

Tavola 6: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dall’11% al 15%

Tavola 7: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 16% al 24%

Tavola 8: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 25% al 40%

Tavola 9: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 41% al 64%

Tavola 10: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
infortunati con esito di inabilità permanente
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dall’ 65% al 100%

Tavola 11: Valori ausiliari necessari per il calcolo del valore attuale
medio della rendita annua frazionata in rate mensili pagabili finchè coesistano l’infortunato e il coniuge

Tavola 12: Valori ausiliari necessari per il calcolo del valore attuale
medio della rendita annua frazionata in rate mensili pagabili finchè coesistano l’infortunato e un figlio inabile

Tavola 13: Valori ausiliari necessari per il calcolo del valore attuale
medio della rendita annua frazionata in rate mensili pagabili finchè coesistano l’infortunato e il coniuge ovvero l’infortunato e un figlio inabile

Tavola 14: Valori capitali attuali di rendite assegnate a superstiti di
infortunati
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)

Tavola 15: Valori capitali attuali di rendite assegnate a tecnopatici
affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dall’11% al 20%

Tavola 16: Valori capitali attuali di rendite assegnate a tecnopatici
affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 21% al 40%

Tavola 17: Valori capitali attuali di rendite assegnate a tecnopatici
affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 41% al 64%

Tavola 18: Valori capitali attuali di rendite assegnate a tecnopatici
affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 65% al 100%

Tavola 19: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
tecnopatici affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dall’11% al 20%

Tavola 20: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
tecnopatici affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 21% al 40%

Tavola 21: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
tecnopatici affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 41% al 64%

Tavola 22: Valori capitali attuali di rendite assegnate a figli abili di
tecnopatici affetti da silicosi-asbestosi
(Rendita unitaria annua anticipata con frazionamento mensile)
Gradi di inabilità dal 65% al 100%

Tavola 23: Assicurazione di famiglia relativa a tecnopatici affetti da
silicosi-asbestosi

Leggi Anche
Scrivi un commento