In Emilia Romagna il pane in vendita a un euro al chilo

La regione Emilia Romagna e le principali catene di distribuzione hanno raggiunto un accordo per il contenimento del prezzo del pane:a partire dalle prossime settimane, infatti, sarà
possibile acquistarlo al prezzo di 1 euro al chilo.

L’intesa fa seguito al lavoro recentemente condotto dall’Osservatorio prezzi, impegnato non solo in un’attività di monitoraggio, ma anche nella trattativa con le categorie per il
contenimento del costo dei prodotti di più largo consumo.

Soddisfatto il Garante per la sorveglianza dei prezzi, Antonio Lirosi: «Questi accordi offrono un sostegno ad alcune fasce di cittadini più deboli – ha spiegato – e lanciano anche
un messaggio positivo in un contesto di informazioni negative».

Lirosi ha sottolineato tuttavia la necessità che le buone pratiche si accompagnino a una costante e scrupolosa attività sorveglianza. Per questo, ha aggiunto», «sono
stati rafforzati i controlli nei negozi, tramite la Guardia di Finanza, nei settori più in tensione, anche in base alle segnalazioni al numero verde» istituito assieme alle Camere
di commercio (800.955.959). Attivo dal 25 febbraio in tutta Italia, il servizio, ha già ricevuto «1.700 telefonate- ha riferito Lirosi – che hanno dato vita a 1.300 schede di
segnalazioni di aumenti, in particolare per carburanti, pane-pasta-latte e Rc-Auto».

Leggi Anche
Scrivi un commento