Il Senato pubblica la Costituzione in braille

La Costituzione in linguaggio braille per i non vedenti: anche con questa iniziativa il Senato della Repubblica intende celebrare il sessantesimo anniversario dell’entrata in vigore della Carta
Costituzionale (1° gennaio 1948), le prime copie della pubblicazione sono state presentate in pubblico oggi in occasione del tradizionale scambio degli auguri di fine anno tra il Presidente
del Senato Franco Marini e i giornalisti.

L’edizione braille della Costituzione verrà distribuita gratuitamente alle associazioni dei non vedenti e degli ipovedenti. Con le stesse associazioni è previsto un incontro
presso il Senato.

Il Senato è la prima Istituzione nazionale a pubblicare la Carta in braille: una scelta che rientra nelle iniziative per avvicinare la stessa Istituzione ai diversamente abili
(già il sito Internet è accessibile ai non vedenti).

Per tutte le informazioni relative alla pubblicazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Comunicazione istituzionale (tel. 06.6706.2861; 06.6706.3740; fax 06.6706.5849; e-mail:
infopoint@senato.it).

Leggi Anche
Scrivi un commento