Il Gen. Camillo de Milato lascia il comando dell’Esercito Lombardia

Il Gen. Camillo de Milato lascia il comando dell’Esercito Lombardia

Il Generale di Brigata Camillo de Milato lascia dopo sei anni la guida del comando Reclutamento e forze di completamento regionale Lombardia che aveva assunto il 10 novembre 2006.

Alla cerimonia di commiato presenzia il presidente di Assoedilizia e della Associazione Amici di Milano Achille Colombo Clerici con il Segretario Generale della Associazione Giuseppina Bruti
Liberati.

Il Comandante De Milato, Uomo di grande capacità intellettuale e organizzativa, si è inserito rapidamente nel mondo sociale della città.

Con un gruppo di civili e militari fa parte dell’Associazione “Amici di Palazzo Cusani”, e di altre Associazioni culturali e di solidarietà.

“Penso che il mondo civile di Milano e della Lombardia – sostiene de Milato – sia intessuto sia di cultura, sia di solidarietà. Senza una loro collaborazione non avrei avuto modo di
inserirmi appieno nella società lombarda”.

Per questo motivo de Milato “civile” intende ampliare la sua attività nel settore del volontariato e del no-profit: “Una scelta che conferma la sua cultura a la sua grande
sensibilità umana” ha detto Achille Colombo Clerici, facendosi interprete anche del pensiero del Segretario Generale Giuseppina Bruti Liberati : “Perciò l’Associazione Amici di
Milano, gli esprime stima e sentimenti di vicinanza”.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento