Il comitato promotore ricorre alla Consulta contro il rinvio del Referendum

Il comitato promotore del referendum sulla legge elettorale presenterà un ricorso alla Corte Costituzionale «per conflitto di attribuzione sul rinvio del
referendum».«Si deve votare il referendum il 18 maggio, così come stabilito dal Presidente della Repubblica, e perché ciò sia possibile solleviamo un ricorso di
attribuzione alla Corte Costituzionale contro il rinvio stabilito dal Parlamento», ha spiegato il presidente del comitato Giovanni Guzzetta.

«La nostra non e’ una iniziativa propagandistica ma punta a difendere il diritto costituzionalmente garantito dei cittadini di potersi esprimere. Alla Corte basta un mese per decidere.

Leggi Anche
Scrivi un commento