Il bonus per gli incapienti può essere erogato anche a gennaio

L’Agenzia delle Entrate ha reso noto che i sostituti d’imposta che non abbiano ancora erogato il bonus di 150 previsto per gli incapienti possono regolarizzarsi entro il mese di gennaio senza
vedersi comminare alcuna sanzione.
L’Agenzia, inoltre, ha reso noto che tale soluzione è stata adottata per non costringere i contribuenti interessati ad aspettare al prossima dichiarazione dei redditi, andando contro il
carattere agevolativi del bonus.
L’Amministrazione finanziaria, infine, ha precisato che i sostituti che erogheranno a gennaio il bonus potranno recuperarne l’importo mediante una compensazione operata sulle somme dovute in
relazione alla prima scadenza utile di versamento delle ritenute.

Leggi Anche
Scrivi un commento