III Edizione della Rassegna Internazionale delle Tipicità Siciliane

III Edizione della Rassegna Internazionale delle Tipicità Siciliane

Torna la rassegna gastronomica “Siciliamo”, evento promosso ed organizzato dalla Camera di Commercio di Trapani all’insegna dei prodotti tipici locali, con stand, degustazioni di prelibatezze
della tradizione culinarie dell’isola ed incontri a tema. Sono previsti cinque giorni all’insegna del meglio della cucina siciliana, con un autentico percorso gastronomico e culturale attraverso
una serie di degustazioni delle prelibatezze locali, oltre che l’esposizione dei prodotti tipici da parte di importanti aziende siciliane. La manifestazione si terrà a Marsala. Sono
previsti diversi eventi ma il cuore dell’evento sarà tutto al complesso monumentale San Pietro. La rassegna gastronomica, ideata dalla Camera di Commercio di Trapani, quest’anno, alla sua
terza edizione, in collaborazione con Unioncamere Sicilia ed al Comune di Marsala, si aprirà ufficialmente venerdì 13 maggio, alle 18.

La manifestazione sarà però anticipata da una serie di eventi da mercoledì 11 maggio, ad iniziare dalla rievocazione dello sbarco dei Mille, un’anteprima del Festival
internazionale degli aquiloni, degustazioni di prodotti tipici e diversi convegni ed incontri culturali. In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia sono stati promossi una serie di
iniziative per accostare alla promozione del territorio e delle sue tipicità anche momenti di riflessione sul significato dello sbarco dei Mille a Marsala e del Risorgimento italiano.
Spazio anche a momenti di intrattenimento, con concerti e spettacoli, ed al villaggio del gusto “da porta a porta”, un’esposizione di prodotti tipici della tradizione siciliana lungo le vie
pedonali del centro storico di Marsala. Tornerà poi la gara tra chef a “suon di prelibatezze”, condotta da Bruno Gambacorta, ideatore della rubrica “Eat Parade” del Tg2. Tra i momenti
clou dell’evento, oltre la premiazione degli imprenditori che si sono distinti per la qualità delle loro produzioni, anche la presentazione del ricettario risorgimentale “le radici del
gusto”, itinerario gastronomico dello sbarco dei Mille a Marsala, a cura della Camera di Commercio di Roma. La rassegna si concluderà domenica 15 maggio con la consegna del premio
“Siciliamo 2011” al miglior chef in gara e del miglior olio, vino e prodotto agroalimentare.

Di seguito la dichiarazione del presidente della Camera di Commercio di Trapani cav. uff. Giuseppe Pace. «Siciliamo nasce per promuovere e fare conoscere i nostri prodotti tipici, oltre
che il territorio della provincia di Trapani. La rassegna è stata ideata come una grande vetrina del “Made in Sicily”. Da anni come Camera di Commercio siamo impegnati nella promozione
delle aziende locali e di tutto il comprensorio, portando avanti una vera e propria campagna marketing che a lungo andare sta dando i suoi risultati: i nostri prodotti si stanno affermando
sempre più nel panorama nazionale ed internazionale e la gastronomia trapanese è ormai rinomata ed apprezzata nelle tavole di tutto il mondo. Con Siciliamo puntiamo a portare
buyers e stampa specializzata, sia nazionale che internazionale, in provincia di Trapani, facendo scoprire loro un territorio unico dove si può trovare di tutto: paesaggi incastonati in
una natura bellissima ed incontaminata, circondati da mare, sole e tanto verde, una storia millenaria tutta da scoprire, fatta di miti, leggende, monumenti ed una cultura dove si può
scoprire il dna di tutti i popoli del Mediterraneo. E poi c’è la nostra tavola, condita dai sapori della terra e del mare, arricchita dalle sapienti usanze popolari, che hanno raccolto
quanto di meglio c’era nei popoli che man mano si sono susseguiti in Sicilia. “Siciliamo” nasce per fare conoscere la nostra gastronomia e tutti i prodotti che la rendono così squisita
ed incomparabile. Dopo i successi degli scorsi anni, in questa terza edizione abbiamo deciso di dare un taglio ancora più alto con l’obiettivo di fare diventare questa rassegna un
appuntamento stabile, rinomato e credibile, nel panorama gastronomico internazionale».

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento