I giovani agricoltori di Confagricoltura si confrontano con i colleghi francesi

Il vicepresidente dell’ANGA (l’associazione dei giovani di Confagricoltura) Pantaleo Greco, interviene oggi al “Conference air forum” di Parigi, organizzato dai Giovani Agricoltori francesi a
conclusione di un progetto di cooperazione transnazionale, i giovani di Confagricoltura stanno portando avanti il progetto ESA, che ha lo scopo di individuare, applicare e diffondere un modello
di responsabilità sociale d’impresa (CSR) nelle aziende agricole; mentre il progetto francese ha come obiettivo la diffusione di un sistema di “accompagnamento” allo sviluppo di nuove
imprese agricole.

“Gli agricoltori non producono più nel senso stretto del termine – sostiene Pantaleo Greco -. Programmano lo sviluppo aziendale, cercano di essere competitivi, tengono conto delle
esigenze del personale, prevedono l’abbattimento dei costi di produzione, commercializzano i prodotti e garantiscono la tutela dell’ambiente. Cercando sempre più di interagire con il
territorio, collaborando con le comunità presenti, garantendo qualità e sostenibilità dell’agricoltura e dei suoi prodotti”.

L’agricoltura è il primo, essenziale anello di una catena alimentare che opera in sinergia con altri attori. “Terminiamo questa nostra attività transnazionale confrontandoci sulle
regole comuni degli imprenditori agricoli – dice il vicepresidente ANGA – affrontando, in particolare, i principi della responsabilità sociale degli imprenditori agricoli del nostro
progetto ESA, confrontandoci in un contesto Europeo”.

Leggi Anche
Scrivi un commento