Hard discount: è boom in Italia!

In Italia gli hard discount hanno avuto negli ultimi anni un vero e proprio boom, arrivando a quota 9 punti vendita ogni 100000 abitanti e raccogliendo in maniera massiccia la fiducia dei
consumatori grazie a prezzi di gran lunga inferiori rispetto alle catene di vendita abituali (ipermercati, supermercati e negozi alimentari).

«Il motivo dell’escalation dei discount nel nostro paese – spiega il Presidente Codacons Carlo Rienzi – è da ricercarsi principalmente nell’impennata dei prezzi avvenuta nei negozi
tradizionali dall’introduzione dell’euro in poi. Sotto il profilo della qualità, i prodotti in vendita nei discount vengono definiti buoni dai consumatori italiani che non riscontrano
grandi differenze rispetto a quelli di marca. Il risparmio è garantito da una serie di fattori – prosegue Rienzi – tra cui la mancanza di pubblicità ai prodotti in vendita,
l’imballaggio meno voluminoso, il confezionamento minimalista, la disposizione spartana dei prodotti nei punti vendita, ecc.»

Ma quanto si può risparmiare acquistando negli hard discount? Fino a 50 euro sulla spesa settimanale di una famiglia media, in base alle stime del Codacons. Ecco di seguito una
classifica del risparmio in Italia per tipologia di prodotto rispetto ai prezzi dei prodotti di marca.

PRODOTTO

RISPARMIO

Prodotti banco frigo

30%

Cibo per neonati

25%

Surgelati

35%

Cosmetici

40%

Prodotti per la casa

55%

Dolci e biscotti

40%

Prodotti da scaffale

30%

Pannolini

35%

Bevande alcoliche e analcoliche

65%

Cibo per animali

38%

Sanitari e farmaci

45%

Igiene personale

60%

Come si evince da questi dati fare la spesa al discount consente risparmi non indifferenti e ci si può fidare della qualità dei prodotti in vendita.
«Il consiglio comunque è sempre quello di provare ogni singolo prodotto prima di acquistarne grandi quantitativi – afferma Carlo Rienzi – ricordandosi che le differenze di prezzo
sono conseguenza dell’assenza di pubblicità, dell’assortimento limitato e dell’ambientazione spartana dei punti vendita. Spesso – conclude il Presidente Codacons – il prodotto acquistato
al discount è realizzato dalla stessa casa produttrice dei prodotti di marca, seppur confezionato in modo diverso.

Leggi Anche
Scrivi un commento