Golf & Food vetrina per il prodotto tipico

Tra le iniziative volte a far conoscere il prezioso condimento, sicuramente l’aver organizzato un trofeo di golf a lui dedicato è tra le più fruttuose, in un periodo dove il
business e la globalizzazione contano più delle tradizioni di un territorio; dove chi dovrebbe difendere le tipicità italiane ed emiliano romagnole presso la comunità
europea e nel mondo, forse è intrallazzato a tal punto da calpestare prodotti vanto della nostra tradizione; dove spagnoli e greci vantano loro di essere stati i primi a produrrà
l’aceto balsamico; dove un prodotto tipico italiano su quattro venduto nel mondo è falsificato, l’idea di portare sui green d’Italia e d’Europa i prodotti tipici e la loro storia ha
fatto di Loris Stradi un artefice del successo dell’Italian Life Style.

Con l’organizzazione GOLF & FOOD è riuscito a portare ai golfisti l’interesse verso i prodotti tipici modenesi dando informazioni, facendoli assaggiare e portando soprattutto a
conoscenza la differenza tra una nicchia di eccellenze rispetto quello che si può trovare normalmente sul mercato.
L’evento BALSAMIC GOLF TROPHY ha raggiunto un successo tale che nel 2005, a Loris Stradi è stata consegnata la targa di rappresentanza del Presidente della Repubblica per la divulgazione
della cultura italiana nel mondo.

Probabilmente alcune forme di promozione verso un prodotto hanno più successo di altre, con meno dispendio economico. Il golf è uno sport in costante crescita. Un tale risultato
positivo, si deve anche alla maggiore diffusione di questa disciplina sportiva che porta ad essere una valida alternativa alla pubblicità ordinaria? è incontrovertibile che una
“location” nel verde, non ha eguali. Soprattutto quando sono prodotti legati al territorio a venir presentati. Sfruttare uno degli sport più diffusi nel mondo, con le sue location
prestigiose, è sicuramente un ottimo veicolo, Purtroppo la mentalità delle istituzioni è quella di spendere in fiere che hanno più della sagra. Ma in fondo è
in piazza che si prendono i voti non nel mondo. La promozione è innanzitutto informazione sui valori unici ed irripetibili delle nostre produzioni di qualità: storia, tradizione,
tipicità, rispetto dell’ambiente e della naturalità, benessere animale, rigore dei controlli ed affidabilità. In altre parole, le ragioni di una distintività che
può favorire l’affermazione commerciale dei prodotti. Le produzioni tipiche hanno un valore storico come un monumento, un quadro, un palazzo, non si vede perché solo per il “re
denaro” bisogna perdere la storia delle nostre tradizioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento