Ghana, conversazione telefonica Prodi-Kufour

Il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, ha oggi avuto una conversazione telefonica con il Presidente del Ghana, Kufour che è a Nairobi per tentare – a nome dell’Unione Africana, di
cui assicura al momento la Presidenza – una mediazione alla crisi politica ed umanitaria apertasi dopo i contestati risultati delle elezioni del dicembre scorso.

Kufour ha illustrato a Prodi la difficile situazione in cui si trova il Paese, fornendo le sue valutazioni dopo i primi contatti con i due protagonisti della crisi, Kibaki e Odinga.

Prodi ha sottolineato i forti legami, politici ed economici, che legano l’Italia al Kenia e la grande preoccupazione con cui viene seguita la crisi, in particolare per i suoi aspetti umanitari.

Il Presidente del Consiglio – che aveva avuto modo di incontrare Kufour al Vertice UE Africa dello scorso dicembre – ha espresso il proprio apprezzamento per l’impegno personale del Presidente
ghaneano e grande fiducia per le sue doti di statista per trovare una via di uscita alla crisi.

Prodi ha sottolineato l’importanza di giungere ad una «soluzione africana», in linea con il forte sostegno dell’Italia e dell’Unione Europea a favore dell’Unione Africana. Il
Presidente del Consiglio ha offerto la propria disponibilità a mantenere uno stretto contatto con i partner europei ed internazionali.

I due Presidenti si sono infine detti d’accordo nel rimanere in contatto nei prossimi giorni, anche attraverso il Rappresentante personale per l’Africa del Presidente Prodi, Ambasciatore
Sanguini.

Leggi Anche
Scrivi un commento