Emilia-Romagna: Bonaga confermato presidente dell'Unione Regionale

Bologna – Il presidente dell’Associazione provinciale panificatori di Bologna, Romano Bonaga, è stato confermato alla presidenza dell’Unione regionale
dell’Emilia-Romagna, alla vicepresidenza, è stato chiamato Giancarlo Ceccolini, presidente del Sindacato provinciale di Ravenna.

Il rinnovo delle cariche è stato effettuato nel corso della riunione del 16 gennaio scorso, la prima convocata in base al nuovo statuto dell’organizzazione, alla quale hanno partecipato
i rappresentanti delle associazioni provinciali di Bologna, Ferrara, Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia.

Durante l’incontro si è proceduto all’esame della situazione della categoria nella regione e sono state tracciate le linee operative per il periodo del nuovo mandato. Tra i temi
trattati, anche il problema «prezzi» e i «continui attacchi» da parte della stampa. E’ opportuno – è stato sottolineato – muoversi soprattutto a livello degli
osservatori comunali prezzi, chiedendo l’inserimento di un proprio rappresentante. Su Bologna, l’esperienza è stata positiva, poiché ha consentito di rappresentare correttamente,
su base provinciale, la dinamica dei prezzi, tutt’altro che impazzita, contrariamente a quanto hanno scritto i media.

Tra i temi esaminati nel corso della riunione, è stato anche il contratto nazionale di lavoro della categoria, recentemente rinnovato, e le possibili conseguenze che i maggiori oneri
derivanti alle imprese potrebbero avere sul prezzo del pane. E’ prevalsa l’opinione che considera del tutto improbabile un’azione di rialzo generalizzato, dopo gli aumenti dei mesi scorsi. Non
si ritiene, in altre parole, che il rinnovo del contratto possa avere riflessi immediati e portare novità significative sul piano dei prezzi.

Leggi Anche
Scrivi un commento