Determinazione forfetaria del reddito derivante dall'allevamento di animali

Il Dipartimento delle finanze del Ministero dell’Economia, di concerto con il Dipartimento delle politiche di sviluppo economico e rurale del Ministero delle politiche agricole alimentari e
forestali, ha siglato il decreto 27 maggio 2008 (in corso di pubblicazione in G.U.) con cui sono stati confermati per il biennio 2007 -2008, i parametri per la determinazione forfetaria del
reddito derivante dall’allevamento di animali individuati dal decreto 20 aprile 2006 per il biennio 2005-2006.
Il decreto, infatti, prevede che il valore medio del reddito agrario riferibile a ciascun capo allevato entro il medesimo limite e il coefficiente moltiplicatore previsti dall’articolo 56,
comma 5, del Tuir, siano determinati in base alle disposizioni contenute nel decreto del Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministero delle politiche agricole e
forestali del 20 aprile 2006 e alle tabelle 1, 2 e 3 allegate al decreto.

Ministero dell’Economia, decreto 27 maggio 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento