Deroga regionale divieto spandimenti fertilizzanti azotati

Cremona – Prima deroga regionale al divieto invernale di spandimento di fertilizzanti e ammendanti azotati da parte delle aziende agricole; infatti, con Decreto n° 13642 del
14/11/2007 della Direzione Generale Agricoltura della Regione Lombardia è stato fissato a far data dell’approvazione del provvedimento e fino al 30/11/2007, il periodo utile, ai sensi di
quanto disposto dal dm 07/04/2006, per lo spandimento di:.

a) concimi azotati, ammendanti organici tra cui i fanghi così come definiti dall’allegato 2 del d.lgs. 29/04/06 n. 217, letami e materiali ad essi assimilati, deiezioni degli avicunicoli
essiccate con processo rapido e tenori di sostanza secca superiore a 65%. Per questo materiale limitatamente alle aziende esistenti per il cui adeguamento dei contenitori si applicano le
previsioni di cui all’art. 24, comma 2, del d.m. 07/04/2006;
b) liquami, materiali ad essi assimilati e acque reflue, limitatamente ai terreni con prati cereali autunno vernini, colture ortive, arboree con inerbimento.

Quanto disposto si applica alle aree vulnerabili e non vulnerabili e non si applica al verificarsi di avverse condizioni atmosferiche che non consentono l’utilizzazione agronomica. A tale scopo
l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e Foreste (Ersaf) predispone periodici bollettini metereologici.

Leggi Anche
Scrivi un commento