Creme antirughe? Il sole responsabile dell'invecchiamento della pelle

Roma – Le creme antirughe? Sostanzialmente inefficaci, lo rilevano due ricerche condotte autonomamente dal dermatologo britannico Chris Griffiths, della Royal University di Manchester
e dal ricercatore americano Nichjolas Lowe, dell’Università’ della California.

Chi compra una crema antirughe non dovrebbe aspettarsi molto e tenere presente che la componente pubblicitaria incide sul costo del prodotto fino al 10%. Le creme sono una emulsione di grassi e
acqua (tanto più «leggera» e’ tanto più acqua contiene) e l’effetto e’ di protezione fisica, perché limitano il contatto con l’esterno. Le creme non idratano,
non eliminano ne’ le rughe ne’ la cellulite.

Il 70% dell’invecchiamento della pelle dipende dal sole e solo un uso quotidiano di creme, contenenti filtri solari, può ritardarne l’invecchiamento. Si stanno diffondendo infatti le
creme da giorno contenente una piccola quantità di filtri solari che hanno l’effetto di limitare i danni provocati dal sole, tra i quali appunto la formazione delle rughe.
Una avvertenza per i nostri vacanzieri che passano ore al sole: tenete presente la faccia rugosa dei marinai e dei contadini per avere una idea degli effetti del sole sulla pelle.

Primo Mastrantoni, segretario dell’Aduc

Leggi Anche
Scrivi un commento