Consultazioni, Marini: «un piccolo margine c'è ancora»

«La situazione in partenza era difficile e gravosa. Rimane difficile, rimane gravosa, però non c’è dubbio che un margine c’è ». Così il presidente
incaricato prima di iniziare i colloqui pomeridiani con i piccoli del Parlamento. Secondo Marini il colloquio che avrà con le forze sociali -sabato sfileranno a palazzo Giustiniani –
è un atto doveroso e non un’anomalia.

Marini ha poi invitato ad ascoltare l’appello della società italiana che chiede una nuova legge elettorale, e per questo ha chiesto a Forza Italia di non trascurare l’occasione di una
riforma condivisa. Se ne riparlerà lunedì, quando alle consultazioni si presenteranno le forze politiche maggiori e Marini potrà tirare le somme.

Leggi Anche
Scrivi un commento