Considerazioni Bankitalia, Vecchioni: “La sfida del rigore per tornare a crescere deve coinvolgere tutti”

Considerazioni Bankitalia, Vecchioni: “La sfida del rigore per tornare a crescere deve coinvolgere tutti”

“Condivido l’esortazione a coniugare la disciplina di bilancio con il ritorno alla crescita”, questo il commento del presidente di Confagricoltura, Federico Vecchioni, dopo aver ascoltato le
“Considerazioni finali” del Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi.

“La lotta agli sprechi nella pubblica amministrazione, alla duplicazione di enti e funzioni – ha proseguito Vecchioni – è un cavallo di battaglia di Confagricoltura. Da tempo denunciamo
come il settore alimenti più ‘colletti bianchi’ che agricoltori, a causa della soffocante burocrazia e la semplificazione normativa costituisce un pilastro del nostro piano
politico-economico per la competitività e la modernizzazione delle imprese agricole italiane”.

E il presidente di Confagricoltura prosegue: “Forse nessuno come gli imprenditori agricoli, che hanno sopportato il peso maggiore della crisi, riuscendo nel contempo a far da ammortizzatore
all’inflazione, si rende conto di quanto siano urgenti riforme strutturali che liberino le ali della ripresa, ridando fiducia e futuro ai giovani grazie ad un aumento della capacità
produttiva e della competitività delle aziende.

“Continueremo – ha concluso Vecchioni – a garantire al Paese la nostra capacità di fare e quei valori di solidarietà e responsabilità che ci contraddistinguono da sempre,
ma i segnali che questo sia un percorso comune, intrapreso con equità ed onestà da tutti, ci devono giungere forti e chiari”.

Confagricoltura.it
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento