Confesercenti: «servono sistemi di videosorveglianza»

Il titolare di un bar-ricevitoria del lotto di Castelvolturno, comune del litorale casertano, ha ucciso a colpi di pistola uno dei tre malviventi che avevano cercato di introdursi nel locale
per rubare, la vittima e’ un pregiudicato di 44 anni, Francesco Gagliardi di San Giorgio a Cremano (Napoli).

Secondo una prima ricostruzione dell’episodio da parte della Polizia, il commerciante, che abita in un appartamento in testa all’esercizio commerciale, svegliato da rumori sospetti e’ sceso in
strada armato di una pistola di grosso calibro, e dopo aver notato la saracinesca del bar aperta avrebbe sparato alcuni colpi a scopo intimidatorio.

Uno dei proiettili, però, ha raggiunto Gagliardi al torace. Il pregiudicato ha tentato la fuga, ma si e’ accasciato al suolo dopo una trentina di metri. I complici sono fuggiti.
Confesercenti: per contrastare questi fenomeni e’ quanto mai urgente investire e finanziare nuovi e più capillari sistemi di videosorveglianza.

Leggi Anche
Scrivi un commento