Confagricoltura Milano e Lodi: Prezzi dei prodotti alimentari, serve una task force regionale

Istituire una task force regionale per il controllo dei prezzi affinché sia messo a disposizione di Mister Prezzi qualche strumento valido per operare lungo tutta la filiera e non
semplicemente dando delle indicazioni sui prezzi nei supermercati.

E’ questa la proposta di Mario Vigo, Presidente di Confagricoltura Milano e Lodi in merito al problema dell’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari. Ma la proposta di Vigo non è
solo finalizzata ad offrire notizie a Mister Prezzi; secondo il Presidente degli imprenditori agricoli il prezzo delle materie prime – dai cereali al latte – è già, da
alcuni mesi, in flessione e quindi gli agricoltori non sono responsabili degli aumenti al consumo.

“C’è invece – ribadisce Vigo – un continuo aumento dei costi nelle aziende agricole: dall’energia (il costo del carburante è raddoppiato in un anno), ai concimi tanto
che l’azoto – elemento cardine per produrre materie prime in particolare i cereali – è aumentato del 350% negli ultimi cinque anni. E questo aumento non è ufficializzato
dalle rappresentanze degli agricoltori ma ̬ stato lo stesso Ministro Zaia a confermarlo. A Zaia Рha concluso Vigo Рchiediamo di intraprendere iniziative mirate
affinché ci sia veramente un accorciamento della filiera: solo così il consumatore potrà disporre di prodotti di qualità a prezzi contenuti”.

Leggi Anche
Scrivi un commento