Completata importante sfida informatica

Grazie al progetto DILIGENT (test bed digital library infrastructure on grid enabled technology), finanziato dall’Unione europea, oggi una delle maggiori raccolte al mondo di metadati
multimediali è disponibile per ogni finalità di ricerca, a seguito del completamento di un «data challenge» sull’estrazione di caratteristiche dell’immagine (image
feature).

Nel corso del «data challenge», sono state elaborate in 16 settimane 37 milioni di immagini dalla banca dati on line pubblica Flickr, attraverso l’impiego della griglia di calcolo
EGEE (Enabling Grids for E-sciencE), un progetto cofinanziato dalla Commissione europea, che fornisce risorse informatiche al mondo accademico e all’industria. Con una capacità media di
elaborazione di 300 000 immagini al giorno, sono stati generati nel processo quasi cinque terabyte di dati, tra cui 112 milioni di oggetti di testo e immagine e più di 150 milioni di
caratteristiche estratte.

Al fine di estrarre dati dalla banca dati Flickr, i ricercatori hanno combinato un’applicazione Java con script di Perl e un’applicazione C: l’applicazione Java ha contribuito a contattare la
banca dati e a scaricare un gruppo di foto (set) di utenti Flickr e le immagini da essi condivise. Gli script di Perl e l’applicazione C hanno quindi estratto le caratteristiche dalle immagini,
creato immagini in miniatura e archiviato i risultati.

I dati raccolti verranno ora utilizzati dal progetto SAPIR dell’Unione europea, inteso a sviluppare architetture di ricerca sul web che, per esempio, consentano all’utente di cercare contenuti
audiovisivi. Un’immagine scattata da un telefono cellulare potrebbe quindi permettere di reperire informazioni sul monumento immortalato dal fotografo durante un giro turistico, oppure cantando
una melodia si potrebbe ricercare l’intera canzone.

Finanziato a titolo del Sesto programma quadro (6°PQ), il progetto DILIGENT aveva quale principale obiettivo quello di creare un banco di prova avanzato che consentisse ai membri di
organizzazioni virtuali di scienza elettronica di semplificare in un modo economico la condivisione di conoscenza e la collaborazione. Il costo complessivo del progetto è di oltre 9 Mio
EUR, due terzi dei quali erogati dall’Unione europea. Nel progetto sono stati coinvolti circa 14 partner di Francia, Italia, Svizzera, Austria, Regno Unito, Ungheria, Grecia, Norvegia e
Germania.

Per ulteriori informazioni consultare:
Progetto DILIGENT:
https://www.diligentproject.org
EGEE:

Progetto SAPIR:
https://www.sapir.eu

Leggi Anche
Scrivi un commento