Come ottenere l'assegno mensile Inps per invalidità civile

D: Volevo chiedere se l’invalido civile che non è iscritto alle liste di collocamento dei disoccupati ha diritto all’assegno mensile pagato dall’INPS. Quali sono i limiti di reddito
per aver diritto all’assegno mensile di invalidità?

R: L’invalido civile ha diritto all’assegno mensile pagato dall’INPS anche se non è iscritto alle liste di collocamento dei disoccupati. Così, con il Messaggio del 6 marzo 2008,
n. 5783 e con l’errata corrige del successivo Messaggio del 17 marzo 2008, n. 6324, l’Inps ha chiarito che la legge n. 247 del 2007 ha disposto che gli interessati devono presentare ogni anno
dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante che non prestano attività lavorativa e tale dichiarazione deve essere effettuata sul modello ICLV2008.

In base a quanto sopra esposto ne avrebbero comunque diritto anche gli invalidi civili con un reddito non superiore a 8 mila euro se lavoro dipendente o a 4.800 euro se lavoro autonomo.
Tali limiti consentono di continuare a percepire l’assegno mensile di invalidità, il quale però resta sempre soggetto ai propri limiti di reddito, che nel 2008 sono di 4.238,26
euro.
L’assegno 2008 esentasse è di 246,73 euro al mese.

Leggi Anche
Scrivi un commento