CocoRadicchio all’Hotel Terme

CocoRadicchio all’Hotel Terme

 

CocoRadicchio prosegue il viaggio nella musica proposto da questa 21esima edizione della rassegna dedicata al Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco IGP.

Lunedì 23 febbraio, a partire dalle ore 20.00, i rinomati fiori d’inverno saranno i protagonisti dei piatti del Ristorante Hotel Terme di Vittorio Veneto, affidati alle
mani del nuovo chef, il giovane e talentuoso Marco Buosi, che si metterà alla prova nel confronto con la musica, creando una speciale ricetta ispirata alla cantante ospite
d’onore della serata: la giovane Neja, già ammirata nella cena di apertura al ristorante Miron di Nervesa della Battaglia. Il tutto sotto la supervisione del patron Antonio
Palazzi.

Ispirandosi alla reginetta della musica dance e pop, Buosi proporrà, fra le portante del menu, una composizione di vitello con radicchio brasato su specchio di polentina gialla.

Nel corso della serata Neja si esibirà in una breve performance live.

La manifestazione è organizzata dall’Agenzia Carry On, in collaborazione con la Provincia di Treviso, con il Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana, con il Consorzio
tutela Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco IGP e con Radio Birikina e Radio Bellla e Monella.

Info e prenotazioni:

Hotel Terme
Via delle Terme, 4
Vittorio Veneto (TV)
tel. 0438 554345
info@hotelterme.tv

NEJA

Sin da bambina si scopre innamorata della musica e inizia a cantare jazz e gospel in tanti gruppi diversi. Il suo sogno però si realizzerà grazie alla dance.

Tutto inizia con i singoli «Restless» e «Shock!», due successi indimenticabili ballati nelle discoteche di tutto il mondo. Nel 1999 arriva il singolo
«The game», brano vincitore di «Un disco per l’estate». Nello stesso anno partecipa a tutte le puntate del «Festivalbar» e una lunga
tournée la porta fino in Giappone. «The Game» sarà anche il titolo dell’album di esordio. Neja è autrice dei 10 brani contenuti e per la prima
volta strizza l’occhio al genere pop con i suoni di «Fairytale» e «Mum’s day».

Ma non si tratta di un addio alla dance, anzi, nel gennaio 2000 è proprio una versione remix di «Fairytale» a fare breccia nei circuiti radiofonici europei.
In particolare, in Germania, viene licenziato dalla Universal che produce un video strepitoso!

Nel 2001 è la volta di «Time flies» e «Back 4 the morning». Quest’ultimo entra nelle classifiche dance degli Stati Uniti. Neja raggiunge così gli
USA e si esibisce a New York, Boston e in Texas.

Con il passaggio alla Universal, nel 2002, la tendenza verso la musica pop diventa più marcata. Il singolo «Looking for something» è protagonista in
diverse puntate del Festivalbar e, a fare da apripista all’album «Hot stuff», arriva il singolo omonimo e «To the music».

Nel 2005 esce «Who’s gonna be?», un brano decisamente pop, arricchito da diverse versioni rock, reggae, dance, licenziato anche in Spagna e in Europa orientale.

Nel 2007 invece torna alla dance con il singolo «Catwalk», che esce in prima battuta in Francia.

TERME

Il ristorante Hotel Terme si trova a Vittorio Veneto, ultima tappa di un lungo percorso internazionale che ha tracciato il grande prestigio del «patron» Antonio
Palazzi. Equilibrio e culto dell’ospitalità nella continua ricerca di un moderno concetto di ristorazione sono il segreto del ristorante Terme, capace di dialogare con i
grandi classici della cucina trevigiana e vittoriese e, nel contempo, di stupire i palati più sofisticati con i cocktail dei suoi preparatissimi barman.

L’offerta culinaria è preziosa per la grande attenzione ai piatti tradizionali: funghi, radicchio di Treviso, erbe spontanee, asparagi, piselli, bacche di bosco, ma anche
bolliti e arrosti tipici della tradizione, la pasta e fagioli gratinata o le lumache offerte in «mille diverse tavolozze». Oggi guida la cucina il giovane chef Marco Buosi.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento