Nutrimento & nutriMENTE

Citres per l’inclusione sociale a Verona

Citres per l’inclusione sociale a Verona

By Tiziana

Perseveranza, innovazione e passione sono da sempre core business di Citres.

Abbiamo a cuore la soddisfazione e la qualità di vita di tutti coloro che hanno scelto di condividere i nostri valori e riserviamo un impegno particolare a bambini e ragazzi. Sponsorizziamo eventi sportivi, incoraggiamo uno stile di vita sano e promuoviamo iniziative con le scuole.

 

Proprio in quest’ottica abbiamo deciso di sostenere e supportare la preziosa iniziativa Banca del Tempo Sociale. Un progetto che ha lo scopo di offrire a ragazzi con autismo e disabilità occasioni di inclusione e agli studenti delle scuole superiori (16/20 anni) la possibilità di entrare in relazione con il mondo del sociale grazie ad una struttura organizzata.
Un’esperienza formativa per avvicinare i giovani al mondo del social responsibility diventando parte integrante di un percorso di crescita comune.

 

Banca del Tempo Sociale è ideato da i Bambini delle fate, impresa sociale fondata da Franco e Andrea Antonello, padre e figlio, che dal 2005 si occupano di assicurare sostegno economico e creare percorsi di inclusione a beneficio di ragazzi affetti da autismo e altre disabilità.

 

Grazie al supporto della Continuando a Crescere Onlus e di aziende con il cuore nel sociale come Citres il progetto, già attivo in 13 città Italiane è ora presente anche a Verona e permetterà a 10 ragazzi con disabilità di stringere amicizia con 30 studenti del Liceo Statale C. Montanari. Tutti i partecipanti riceveranno buoni mensili da utilizzare presso librerie o in negozi di articoli sportivi e i più meritevoli avranno accesso ad una borsa di studio.

 

Per fare del bene ci vuole passione ma anche fondi e una solida organizzazione, Banca del Tempo Sociale è proprio questo: mettere in rete il territorio generando sinergie, cambiamento ed inclusione. Un progetto sentito e innovativo che si colloca anche all’interno dei valori di responsabilità aziendale promossi dall’Agenda 2030.
Noi di Citres crediamo che il benessere del singolo sia inserito in una logica più ampia, comunitaria e che l’impegno delle aziende sia fondamentale per promuovere un solido e proficuo cambiamento sociale. Ci siamo messi in gioco sviluppando una Corporate Social Responsibility per migliorarci e migliorare la comunità e l’ambiente in cui operiamo.

 

L’adesione al progetto Banca del Tempo Sociale è un esempio della nostra volontà di migliorare il mondo a piccoli passi sensibilizzando e incoraggiando il cambiamento e rendendo anche i nostri consumatori parte di questo nostro ambizioso progetto.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: