Cipe, nel corso 2007 economie per oltre 2,5mln

Anche il Cipe, il Comitato interministeriale per la politica economica, ha scelto di intraprendere la strada del risparmio, nell’ottica di un contenimento delle spese e di una più
efficiente gestione delle risorse pubbliche, nel corso dell’esercizio 2007, ha realizzato economie per oltre 2500000 euro.

Il passaggio delle strutture e del personale di supporto del Cipe dal Ministero dell’Economia e delle Finanze alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (come previsto dal d.l 181/2006) ha
comportato, nel rispetto del principio dell’invarianza della spesa, un mero trasferimento di risorse finanziarie senza alcun aggravio di costi per l’Erario e, quindi, a «somma zero»
per la Presidenza del Consiglio.

Sempre nel rispetto del principio dell’invarianza della spesa, si sta procedendo per l’inquadramento del personale Cipe nei ruoli ordinari della Presidenza del Consiglio, mediante
riorganizzazione degli uffici e relativa compensazione di somme nell’ambito della stessa struttura Cipe.

Leggi Anche
Scrivi un commento