Cia Sicilia: grande successo dell'Isola dei sapori

Sicilia – Piace ai cittadini palermitani la filiera corta, i prodotti tipici e tradizionali siciliani di qualità proposti ai cittadini palermitani a prezzi “di
fabbrica”, cioè senza intermediazioni commerciali e descritti direttamente da chi li produce, sono stati letteralmente presi d’assalto a piazza Croci a Oalermo, dove si è svolto,
sabato scorso 15 dicembre, il primo appuntamento del mercato degli agricoltori organizzato dall’associazione Turismo Verde Sicilia, con il contributo dell’assessorato regionale alla
cooperazione e il patrocinio del Comune di Palermo.

Venti le aziende presenti con olio, vino, formaggi, dolci, conserve, miele, ortaggi e frutta fresca. Tutte con l’entusiasmo e il piacere di fare conoscere ai cittadini i propri prodotti.

“La vendita diretta -dichiara Carmelo Gurrieri, presidente regionale della Cia- può diventare una modalità innovativa e diffusa di commercializzazione dei prodotti tipici e locali
che saltando i numerosi passaggi di intermediazione parassitaria permette ai consumatori l’acquisto dei prodotti agricoli a prezzi decisamente minori rispetto a quelli praticati nei
supermercati e nei negozi specializzati”. E continua:”Lo sviluppo di questa forma di vendita può contribuire a contrastare l’inarrestabile corsa dei prezzi al consumo e incentivare un
rapporto fiduciario tra produttore agricolo e cittadino-consumatore”.

“L’iniziativa -spiega Antonio Terrasi, presidente dell’Associazione Turismo Verde Sicilia- è l’ideale prosecuzione di un percorso di promozione delle produzioni tipiche e tradizionali e
delle aziende agricole che li realizzano, costituito da una serie di eventi, iniziata a Taormina con la Festa dell’Agricoltura, proseguito con la pubblicazione della guida “Isola dei sapori”
disponibile anche sul web (www.guidadeisapori.it), che ora si concretizza con la vendita diretta nelle piazze dei principali capoluoghi siciliani. Quello di sabato 15 dicembre è il primo
di una serie di eventi di prossima programmazione sia nel capoluogo siciliano che negli altri centri urbani. Il prossimo appuntamento sarà sempre a Palermo per il 27 gennaio 2008″.

Leggi Anche
Scrivi un commento