Chieti: tirocini formativi presso le aziende

Chieti, 30 Novembre 2007 – Sono 113 i giovani disoccupati che accederanno al tirocinio formativo presso le imprese, gli enti locali, le associazioni onlus o studi professionali che hanno
già alle loro dipendenze almeno un lavoratore a tempo determinato faranno richiesta.

E’ un’iniziativa che la provincia di Chieti ha attuato nell’ambito del POR Abruzzo 2000/2006 per offrire ai giovani un’esperienza di formazione sia nel campo del lavoro che per completare gli
studi, ma anche per offrire opportunità di accesso nel mondo del lavoro e meglio orientarli nelle scelte professionali.

Le ditte interessate dovranno attingere ad un apposito elenco redatto dal settore lavoro della Provincia di Chieti, formato da quanti avevano i requisiti richiesti dal bando e predisposto nella
scorsa primavera. Il tirocinio durerà 500 ore, per un periodo di sei mesi, ed ai partecipanti sarà dato un compenso di 400 euro mensili, mentre 1.000 euro è il contributo
spettante, per ciascun tirocinante, all’organismo di formazione.

In tutto la somma disponibile è di 384 mila euro, di cui 340 saranno impiegati nell’ambito dei tirocini formativi per favorire la partecipazione delle donne.
Le aziende interessate devono presentare domanda alla provincia di Chieti e qualora il percorso formativo si concludesse con un’assunzione la ditta riceverà un contributo di 6.000 euro.

Ulteriori informazioni e dettagli sono consultabili sul sito della provincia.
“Ancora un’occasione per offrire formazione ai disoccupati e soprattutto alle donne alla ricerca di un lavoro, ha affermato il presidente Sen. Tommaso Coletti, che questa Amministrazione mette
a disposizione dei giovani creando un incontro tra la domanda e l’offerta, attraverso il quale mi auguro sarà possibile concretizzare nuovi contratti di lavoro a tempo indeterminato”.

Leggi Anche
Scrivi un commento