Chiamparino: Sarebbe scandaloso esentare Roma dal Patto di Stabilità

Torino – “E’ scandalosa, se è confermata, la notizia secondo cui la Commissione Bilancio della Camera avrebbe approvato un emendamento al decreto anticrisi che esenta Roma
dal Patto di stabilità per gli investimenti in infrastrutture per i prossimi due anni”. Lo afferma il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino.

“Dopo aver regalato a Roma 500 milioni senza essere mai riusciti a dimostrarne l’esigenza reale – aggiunge Chiamparino – si consente alla capitale di investire senza vincoli per altri
due anni, con la motivazione del presidente Giorgetti che ‘così’ può finanziare le nuove linee della metropolitana. Mi chiedo se i leghisti, dopo averci disgustato per
anni con lo slogan ‘Roma ladrona’, ora siano passati a tenere il sacco”.

Il sindaco sottolinea poi come “tutte le città abbiano in corso progetti infrastrutturali importanti (Milano per il 2015, Torino per il passante ferroviario, Napoli, Bologna,
Firenze per le metropoliane)”. “Si allarghi anche ad esse quel provvedimento – conclude Chiamparino – in caso contrario il sospetto che per questo governo esistono figli e figliastri
sarà legittimo”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento