Chi irroga la maxisanzione per il lavoro nero

Il Ministero del Lavoro, con nota prot. 17431 del 28 dicembre 2007, ha fornito informazioni circa l’art. 1, comma 54, del ddl sul welfare (in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale),
che ha chiarito la competenza per l’irrogazione della maxisanzione per il lavoro nero.
La suddetta norma, in particolare, stabilisce che la competenza è determinata in modo differente a seconda del momento della constatazione della violazione e non alla commissione
dell’atto illecito.
In particolare, se la violazione è stata costatata prima del 12 agosto 2006, la comminazione della sanzione spetta all’amministrazione finanziaria ed il Ministero che chiarito che
“pertanto le condotte esaurite prima del 12 agosto 2006, constatate entro tale data, per le quali non sia stata ancora irrogata la relativa sanzione, restano di competenza dell’Agenzia delle
Entrate”.

Ministero del lavoro, nota prot. 17431 del 28 dicembre 2007

Leggi Anche
Scrivi un commento