Campagna e territorio – Ricerca ISPO

Parma – Nei giorni scorsi sono stati presentati dal Consorzio Agrario i risultati di una inchiesta di particolare interesse agricolo dalla quale emerge che, mentre prosegue
inesorabile lo spopolamento delle campagne, presso l’opinione pubblica la percezione del «mondo agricolo» ed il suo appeal attrattivo è in continua crescita.

Risulta infatti che, stando alla ricerca commissionata da ASSOCAP e dallo Studio Ambrosetti all’Istituto per gli studi sulla pubblica opinione (ISPO) presieduto da Renato Mannheimer, l’83%
degli intervistati considera l’agricoltura un tratto distintivo della nostra storia e della tradizione, il 69% è interessata e affascinata dal mondo agricolo e dai suoi processi ed il
68% percepisce la campagna come momento di vacanza e di relax.

«Nella medesima ricerca, ha sottolineato Fabio Massimo Cantarelli presidente del Consorzio Agrario di Parma, si evidenzia come ben il 71% del campione intervistato si senta rassicurato
dalla produzione agricola italiana esprimendo un senso generale di fiducia nei confronti della genuinità italiana. Tutte considerazioni che rilevano come l’opinione pubblica sia attratta
dal mondo agricolo; chissà che anche la politica non si renda conto di questa opinione e torni a considerare strategico il settore primario.»

Leggi Anche
Scrivi un commento