«Boccaccesca»: in mostra le eccellenze della tradizione artigianale ed enogastronomica toscana

 

Sarà un calendario decisamente appetitoso quello in programma i due week-end del 3-4-5 e 10-11-12 ottobre nella patria del Boccaccio: stand gastronomici, degustazioni e lezioni
di cucina, ma anche maestri artigiani all’opera, mostre e iniziative per i più piccoli festeggeranno la decima edizione della rassegna certaldese.

BOCCACCESCA (www.boccaccesca.it) soffierà quest’anno sulle candeline del suo decimo compleanno, e come per ogni importante ricorrenza non potevano certo mancare
festeggiamenti adeguati!! Ed ecco che la rassegna di Certaldo (FI), appuntamento divenuto ormai meta obbligata per tutti gli amanti delle tipicità enogastronomiche, ha voluto
regalarsi e regalare a quel pubblico che sempre più numeroso le ha mostrato il suo affetto in questi anni un programma di eventi e iniziative davvero da non perdere.

Due interi fine settimana – 3-4-5 e 10-11-12 OTTOBRE – celebreranno le eccellenze del territorio, protagoniste in stand e ristoranti ma anche di degustazioni, lezioni tenute da grandi
chef, corsi di cucina, laboratori di approfondimento e percorsi del gusto allestiti all’interno di corti e giardini lungo le vie del borgo antico (i VENERDÌ dalle 18 alle
21, i SABATO dalle 15 alle 21 e le DOMENICHE dalle 11 alle 21).

Piaceri della gola fra tavola e cultura: come ormai da tradizione Boccaccesca rinnova infatti la sua attenzione verso le migliori espressioni dell’artigianalità toscana
legata al mondo della gastronomia con MASTRI IN MOSTRA: nelle suggestive stradine medievali si ritroveranno infatti per tutta la durata della manifestazione artigiani provenienti da
ogni angolo della Toscana, presenti con spazi espositivi e impegnati nella realizzazione dal vivo dei loro manufatti. La grande tradizione artigianale toscana farà da cornice ai
migliori prodotti agroalimentari.

Fra i tanti eventi in calendario il PREMIO CHICHIBIO (Sabato 11 ottobre, ore 16), ormai divenuto una prestigiosa vetrina per i futuri talenti dei fornelli: gli studenti di scuole
alberghiere provenienti da tutta Italia si sfideranno in un’appassionante gara di cucina, sposando alcuni dei prodotti tipici delle regioni di provenienza con la Cipolla di
Certaldo, vero vessillo delle tipicità certaldesi. Attesissimo anche l’appuntamento con il PREMIO BOCCACCESCA – LA TOSCANITÀ NEL MONDO, riconoscimento a quel
personaggio che attraverso la sua immagine ha portato i valori della toscanità ben oltre i confini nazionali. Edizione speciale del decennale e premiato altrettanto speciale: a
ritirare il premio quest’anno sarà infatti FERRUCCIO FERRAGAMO, uno dei nomi più importanti e riconosciuti a livello internazionale nel settore della moda, da
decenni ormai un autentico simbolo della creatività e dello stile made in Italy. E poi ancora i corsi di cucina con LA MADIA DI BOCCACCESCA, le lezioni guidate da prestigiose
griffes della cucina regionale ne I SEGRETI DELLO CHEF, le degustazioni di vino ed olio de IL PAESE DEL BENGODI, i percorsi sensoriali e le creazioni artistiche con gli alimenti
dedicati ai bambini negli appuntamenti di MANGI-A-RTE.

Novità di quest’anno è invece il PRIMO CONCORSO VINI VAL D’ELSA, gara enologica dedicata alle cantine della Val d’Elsa organizzata in collaborazione con
Associazione Italiana Sommeliers – Delegazione Val D’Elsa allo scopo di far conoscere e promuovere presso consumatori e operatori la produzione enologica del territorio. I vini
gareggeranno in una delle tre categorie previste dal regolamento: 1) vini bianchi; 2) vini rossi con percentuale minima di 85 % di sangiovese; 3) vini rossi da vitigni alloctoni o
autoctoni con eventuale presenza di sangiovese in misura non superiore al 40%.

Saperi e sapori che potranno poi essere gustati alle tavole dei tanti punti di ristoro, dai ristoranti della zona che aderiscono all’iniziativa LE TAVOLE DEL BOCCACCIO alla
accattivante OSTERIA DI BOCCACCESCA, gestita dagli abitanti di Certaldo Alto con vino e caldarroste.

Un appuntamento quello di BOCCACCESCA, organizzato dal Consorzio Certaldo 2000 con il patrocinio di Comune di Certaldo, Provincia di Firenze e Regione Toscana, che conferma e rafforza
insomma la sua vocazione di promotore dell’intersettorialità fra agroalimentare, artigianato e turismo. Un ruolo che, a partire dall’edizione 2004, ne ha decretato
l’individuazione quale “evento di interesse regionale” da parte della Regione Toscana.

L’ingresso alla manifestazione ha il costo di 5 euro (3 euro ridotto), gratis per i bambini fino ai 12 anni.

Per informazioni e aggiornamenti sugli eventi in programma è possibile consultare il sito www.boccaccesca.it (mail: info@boccaccesca.it) oppure telefonare allo 0571-663384
(Consorzio Certaldo 2000).

 

Leggi Anche
Scrivi un commento